Nella giornata di ieri,  a causa di un corto circuito innescato dalla macchinetta del caffè, come accertato in sede di sopralluogo dai Vigili del Fuoco, si è sviluppato un incendio all’interno di un’abitazione che si trova a Tequile, di proprietà di un 43enne del posto.

Le fiamme sono state spente dall’intervento dei Vigili del Fuoco. L’incendio ha provocato danni alle cose, distruggendo alcuni elettrodomestici e parte dei mobili che arredavano la sala da pranzo.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia di Lecce.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.