La Fondazione Apulia Film Commission in collaborazione con Solares Fondazione delle Arti e l’Associazione Culturale Art Promotion presenta la mostra fotografica “Lisetta Carmi alla ricerca della verità” a cura di Giovanna Chiti.

La mostra, organizzata nell’ambito della XII edizione del Festival del Cinema Europeo organizzato dall’Associazione Culturale Art Promotion, sarà allestita al Cineporto di Lecce da domani, martedì 12 aprile, e sarà visibile fino al 13 maggio 2011.

All’inaugurazione, che si terrà in concomitanza con l’apertura del festival martedì 12 aprile alle 11.30 alla presenza di Lisetta Carmi, interverranno anche Luigi De Luca e Silvio Maselli, rispettivamente vicepresidente e direttore di Apulia Film Commission.

NOTA SU LISETTA CARMI
La Puglia è stata per Lisetta Carmi, genovese, terra di rivelazioni. In Puglia, a seguito di un viaggio con l’etnomusicologo Leo Levi, scopre la sua vocazione per la fotografia. Una passione così forte da farle abbandonare la promettente carriera di concertista e inventarsi come fotografa. In Puglia tornerà anni dopo, seguendo Babaji Hairakhan Baba, per una scoperta ben più importante, quella di se stessa e dell’equilibrio tra sé, la sua arte e il mondo. Insomma la Puglia è stata una tappa, come lei stessa definisce, “fondamentale” di quella “ricerca della verità” che dà il titolo alla bella mostra curata da Giovanna Chiti e che efficacemente sintetizza il percorso artistico e la vita di Lisetta Carmi. Una ricerca che ha attraversato il mondo: dalla sua Genova all’India e all’Afganistan, da Parigi al Venezuela, dalla Sicilia, dalla Sardegna all’Inghilterra e all’Irlanda. Con l’obiettivo sempre puntato su segmenti di umanità in controtendenza, fuorimoda, scomodi, a cominciare da se stessa. Fino all’approdo mistico. Una ricerca che, ancora, continua tra i dolci rilievi e le antiche pietre di Cisternino. Non fosse altro che, per questo rapporto speciale con la Puglia, l’adesione di Apulia Film Commissione al progetto di Solares Fondazione delle Arti, era quanto meno dovuta.
La concomitante proiezione del film di Daniele Segre, Lisetta Carmi, un’anima in cammino e la collocazione dell’intera iniziativa nel contesto del Festival del Cinema Europeo, offre ad Apulia Film Commissione la possibilità di arricchire di una nuova importante tappa il percorso di promozione della cultura cinematografica e dell’immagine, intrapreso con l’apertura dei Cineporti di Bari e di Lecce.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

1 + uno =