Anche nel 2011 torna la programmazione musicale della Saletta della Cultura “Gregorio Vetrugno” di Novoli (Le). La rassegna Tele e ragnatele, curata da Mario Ventura e organizzata in collaborazione con Coolclub, propone anche quest’anno alcuni tra i più rappresentativi esponenti della musica d’autore italiana.

Venerdì 15 aprile (inizio ore 21.30 – ingresso gratuito) alla Saletta arriva Massimo Altomare, tornato sulle scene con un album dal titolo programmatico “Outing”, lavoro maturo, intelligente e raffinato che si apre con l’emblematica title track, amara riflessione su un “futuro chiavi in mano, zero interessi, anche meno”.

“Da cult artist nei 70s a song-writer maturo e raffinato negli anni zero“ (Jam), Massimo Altomare “… uno di quegli artisti colpiti dalla maledizione dell’essere troppo avanti rispetto ai tempi… “(Venerdì di Repubblica)” torna con un album dal titolo programmatico “Outing”, lavoro maturo, intelligente e raffinato che si apre con l’emblematica title track, amara riflessione su un “futuro chiavi in mano, zero interessi, anche meno”. Outing è il progetto più vicino alle sue radici, a “Portobello” (’73) e “Chiaro” (’74), i longplaying incisi in duo con Francesco “Checco” Loy, per la ditta “Loy&Altomare”, il primo duo italiano di country-rock sulla scia delle atmosfere West Coast di Simon&Garfunkel, Crosby&Nash, James Taylor, Cat Stevens. Nel suo nuovo album, tra l’altro, ospite d’eccezione Stefano Bollani e una splendida rilettura di un brano di Guccini incisa allora dall’Equipe84.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

13 − 10 =