“Ennesima bocciatura da parte della Corte Costituzionale di una Legge pre elettorale del Governo Vendola con cui altri giovani erano stati illusi di poter avere un futuro stabile nonostante nella stessa maggioranza vi fosse qualcuno che invocava la necessità di un concorso pubblico.

Ora la Giunta trovi una soluzione per riparare al danno procurato a questi lavoratori e alla beffa di averli strumentalizzati nell’ultimo Consiglio regionale prima delle elezioni regionali dell’anno scorso, approvando consapevolmente una Legge incostituzionale, senza prevedere concorsi pubblici per la loro assunzione”. E’ il commento del capogruppo del Pdl alla Regione, Rocco Palese alla notizia della bocciatura, da parte della Consulta, degli articoli della Legge 5/2010 mirati a stabilizzare i lavoratori Adisu.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

12 − sei =