L’accusa sostiene che un professore d’inglese 57enne molestava le sue studentesse, e ora dovrà rispondere anche di violenza sessuale aggravata.
Teatro della vicenda è il nord Salento, dove l’insegnante prestava servizio presso una scuola media.

A portare a termine le indagini sono stati i poliziotti della squadra mobile dopo la denuncia di due genitori che avrebbero saputo delle attenzioni morbose del docente nei confronti delle figlie.
Diverse le denunce a suo carico sporte da alcune sue alunne. Il gip Maurizio Saso su richiesta del pubblico ministero Carmen Ruggieri, ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari in attesa dell’interrogatorio di garanzia.

Stando a quanto riferito dalle allieve, il professore le avrebbe palpeggiate in aula con il pretesto di fare le assistenti.