Rapina due negozi di abbigliamento di San Sisto e Ponte San Giovanni, in provincia di Perugia, e scattano le manette per un salentino. Si tratta di Massimo Cirucca, di 40anni, originario di Racale, accusato rapina aggravata.

L’uomo, che ha agito armato di taglierino, è stato arrestato al termine di un’indagine dalla quarta sezione antirapina della squadra mobile di Perugia.
Nel primo furto nel negozio di San Sisto a Perugia, sotto minaccia dell’arma, l’uomo si e’ fatto consegnare dalla commessa 200 euro, due telefoni cellulari e le chiavi dell’auto della donna. Il secondo a Ponte San Giovanni. L’uomo e’ entrato e le due commesse presenti, quando hanno visto il taglierino si sono nascoste in bagno. Cosi’ lui ha rubato la cassa intera. I poliziotti l’hanno trovata poco distante, insieme al taglierino. Erano ancora li’ quando hanno visto un personaggio sospetto uscire da un portone, fermato, e’ stato riconosciuto dalle commesse ed e’ stato fermato.



CONDIVIDI