Antonio Cosimo GirauDopo il rientro ieri tra i topi, questa mattina i banchi della scuola Saponaro sono rimasti pressoché vuoti. Gli alunni, infatti, sono giunti accompagnati dai genitori, i quali hanno atteso il sindaco per esprimergli tutta la loro rabbia per le pessime condizioni igienico-sanitarie in cui versa l’istituto, per l’inerzia dell’amministrazione comunale e, soprattutto, per la mancata chiusura immediata del plesso per consentire la derattizzazione

 Il sindaco Girau ha fatto aumentare la rabbia e l’incredulità dei genitori fornendo, tra le altre, le seguenti incredibili risposte: «Con questo comportamento state dando un cattivo esempio ai vostri bambini», «Ieri gli alunni sono stati nei bagni e a mensa tra i topi e i loro escrementi? Non vedo il problema: i topi non portano malattie», «Non sono stato mai messo formalmente al corrente del problema e inoltre è la dirigente che deve chiudere il plesso»…
 A questo punto, ovviamente, il sindaco ha rischiato il linciaggio che è stato evitato solo grazie all’intervento della forza pubblica e all’immediata convocazione di un tavolo tecnico con la dirigente scolastica e i rappresentanti dei genitori.
 La dirigente, anche in rappresentanza del corpo docente “schifato” e non più disposto a fare lezione tra gli escrementi e lo sgattaiolare dei topi, ha chiarito che – com’è noto a tutti tranne che a Girau – il potere di emanare l’ordinanza di chiusura della scuola e disporre la derattizzazione è esclusivamente del Sindaco, massima autorità sanitaria locale, il quale da tempo è stato messo al corrente della presenza di ratti non solo in quel plesso, ma anche nella scuola “Green” di via Aldo Moro. I rappresentanti, dal canto loro, si sono detti sconcertati dall’immobilità e della assenza dell’amministrazione comunale poiché già prima delle vacanze pasquali era stata segnalata l’emergenza topi e la derattizzazione sarebbe quindi dovuta avvenire durante le festività, anche per non compromettere il calendario scolastico.
 All’esito di un acceso dibattito, in cui il Sindaco ha incredibilmente insistito nel ritenere superflua la immediata chiusura dell’istituto, la dirigente, i genitori e la ragione hanno avuto la meglio e Girau ha preso l’impegno di emanare l’ordinanza di chiusura della scuola da domani (venerdì 29) sino a lunedì compreso per consentire la derattizzazione.
 Ci hanno sempre presi per pazzi e visionari quando in questi anni abbiamo denunciato le pessime condizioni igienico-sanitarie non solo del paese, ma soprattutto di tutti gli istituti scolastici. Ancora una volta, nostro malgrado, abbiamo avuto ragione. Lo comunicano i consiglieri comunali del Pdl Fernando Coppola, Massimo Liaci, Rino Marzo e Fabio Pati
 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tre × quattro =