Senza sosta la guerra agli spacciatori salentini, condotta dalle forze dell’ordine. A Copertino, i carabinieri hanno arrestato Alessandro Cazzolla, di 34 anni, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

La scorsa notte l’uomo, tenuto sott’occhio già da qualche giorno, è stato controllato dai militari nella sua abitazione rurale, e trovato in possesso di 66 grammi di cocaina suddivisi in 61 dosi, un bilancino di precisione, e 900 euro in banconote di vario taglio, ritenuti provento dell’illecita attività.

 

Il 34enne è stato rinchiuso nel carcere di Lecce.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.