A Tuglie i carabinieri hanno arrestato Antonio Vetrano, 32 anni, del posto, con l’accusa di tentata rapina e furto aggravato. Ieri il giovane aveva minacciato un’anziana del posto chiedendole dei soldi, ma si e’ dato alla fuga quando la donna ha iniziato a urlare.

L’anziana signora, ritornata presso la sua abitazione, si e’ resa conto che ignoti avevano rubato dei monili in oro e ha chiesto aiuto ai carabinieri. Poco dopo Vetrano e’ stato rintracciato e trovato in possesso dei preziosi a seguito della perquisizione della sua auto.

Vetrano è stato tratto in arresto per tentata rapina e furto aggravato e si trova adesso presso il carcere di Lecce. Nel frattempo i carabinieri continuano le indagini per risalire agli eventuali proprietari di ciò che è stato trovato nell’auto del ladro, che potrebbe aver messo a segno altre rapine.  

E anche a Martano,in via XXV luglio, due malviventi si sono introdotti nell’abitazione di una 82enne, armati di coltello, per farsi consegnare il denaro. In questo caso, però, i malviventi sono rimasto a bocca asciutta, messi in fuga dalle urla della donna, dileguandosi a bordo di un’autovettura di colore scura non meglio indicata.