Ancora un successo per Fabio Siciliani, 29 anni, leccese, già campione del mondo Wako-Pro nella disciplina  Muay Thai, meglio conosciuta come boxe thailandese. Dopo il prestigioso Onesongchai, il  titolo conquistato due mesi fa al palazzetto dello Sport Ventura di Lecce, un altro alloro va ad aggiungersi alla luminosa carriera dal giovane atleta leccese.

In un galà di Thai boxe svoltosi a Modena, promosso dalla Kombat League e denominato Italian Extream 9, Fabio Siciliani si è imposto sul ferrarese Alex Galavotti nell’unico match di Muay Thai full rules (con gomitate incluse). La vittoria, giunta al termine di cinque round, non è mai stata messa in discussione.
E anche Oltrecorpo, il team del maestro Siciliani, continua a mietere successi. Lusinghieri, infatti, sono stati i risultati ottenuti ai Campionati Assoluti Kombat League OneSongchai nei giorni scorsi a Viterbo
Il Team Oltrecorpo è riuscito a conquistare 8 titoli italiani:
– 3 in prima serie: Carlo Pappadà, Alessandra Persano, Davide Quarta,
– 2 in seconda serie Giancarlo Mele, Andrea Mattei (entrambi hanno disputato 2 match)
– 1 in terza serie: Alessandro Spirito
– 2 juniores: Alessio Centonze e Salvatore Zollino.
Da segnalare l’ottimo secondo posto 1 serie di Danilo Pinto che dopo aver battuto il quotatissimo Emanuele Raini (campione italiano professionisti KL) si è fermato in finale per un problema alla spalla.
Splendida la performance anche di Giuseppe Crespino che sotto di 5 kg perde di misura con Ivan Milone.
Bellissimo match di Merola che in vero stile thai ha combattuto con grande ardore perdendo per un verdetto discutibile.
Salvatore Zollino, la nuova promessa della Muay Thai, ha combattuto nella senior. Ha vinto il primo match con una prova di carattere, mentre ha perso nel secondo – pur avendo disputato un ottimo incontro –  per via di una scelta inspiegabile da parte degli arbitri. Serata da dimenticare, infine, per Longo che dopo la super prova alle qualifiche (3 match 3 vittorie) è stato sconfitto seccamente (probabilmente la snervante attesa gli ha giocato un brutto tiro). Sconfitto anche Saponaro che, grazie a questo match, ha comunque accumulato un’altra significativa esperienza.
Domani, sabato 30 aprile, altro appuntamento di grande interesse. Al palazzetto dello Sport T. Manni di Ugento a partire dalle ore 20 va in scena “La Notte dei Guerrieri”, Galà internazionale di Kick Boxing – K1 rules.  La manifestazione è dedicata a Salvatore Conte. Accanto al pluridecorato Fabio Siciliani anche altri atleti di spessore internazionale, come Giorgio e Armen Petrosyan.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

2 + otto =