Senza sosta l’attività delle fiamme gialle a tutela dei diritti d’autore. Le ultime verifiche sono state effettuate sulla regolarità della tipologia di abbonamento televisivo stipulato da bar, circoli esercizi pubblici della provincia con le principali emittenti titolari contratto “pay per view” in relazione agli eventi sportivi trasmessi.

In particolare, le Fiamme Gialle, con riferimento agli esercizi dove solitamente vengono trasmesse le partite di calcio, hanno effettuato complessivamente 20 controlli nei comuni di Squinzano, Trepuzzi, Surbo, Carmiano e Porto Cesareo, che hanno consentito l’individuazione di 13 esercenti che per trasmettere la partita nel proprio locale utilizzavano un abbonamento di tipo “residenziale/familiare”.

La normativa vigente prevede infatti che i diritti d’autore per la radiodiffusione, di im-porto maggiore quando diretti ad una platea più numerosa, siano assolti da chi diffon-de l’evento, con conseguente incremento del costo dell’abbonamento nei casi in cui questi consentano la fruizione dell’evento in locali aperti al pubblico.

L’operazione è scattata nell’ultimo fine settimana in concomitanza con il fischio d’inizio dell’anticipo di serie A in programma sabato 2 aprile, e si è poi protratta nella successiva giornate di domenica 3 aprile.

Nella circostanza sono stati impegnati gli uomini della Compagnia di Lecce che, con riferimento alla verifica degli abbonamenti dei singoli esercenti commerciali, hanno potuto beneficiare della collaborazione di un funzionario della società che per conto di Mediaset, ha il compito di controllare la corrispondenza tra tipologia di abbonamento e smart card concessa per la decodifica e la diffusione dei programmi.

Il servizio si è concluso con il deferimento alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lecce di 13 responsabili e con il contestuale sequestro di 10 decoder, 13 smart card, e 3 cam (un modulo da inserire in una fessura della tv o del decoder per poi a sua volta inserire la smart card tipo “mediaset premium” per vedere i canali a paga-mento).

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

9 − 8 =