La giunta di Palazzo dei Celestini, presieduta da Antonio Gabellone, ha approvato nella seduta odierna, il progetto preliminare dei lavori di pronto intervento di manutenzione straordinaria degli edifici scolastici della provincia, per un importo complessivo di 1 milione di euro.

Gli interventi, che rientrano nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2011/2013, riguarderanno la manutenzione ordinaria e straordinaria di vari istituti del territorio, servizio che si affiancherà a quello già garantito da Albaservice.

<<La scuola e la sua sicurezza sono una priorità per la Provincia di Lecce e la decisione adottata dalla giunta provinciale, con un impegno di un milione di euro, lo dimostra ancora una volta. Nostro primario obiettivo è quello della sicurezza degli istituti, in modo da offrire a studenti, docenti e personale tutto, i contenitori più adatti per l’istruzione. Questi interventi rientrano in un programma più ampio di manutenzione e adeguamento del patrimonio esistente, esigenza di priorità assoluta da parte dell’ente Provincia, che continua a manifestare un’attenzione viva e costante verso il mondo della scuola>>, dichiara l’assessore all’Edilizia scolastica Massimo Como.

Nella stessa seduta, inoltre, la Giunta provinciale ha approvato i progetti preliminari dei lavori di messa in sicurezza di tre istituti scolastici della Città di Maglie. Gli interventi rientrano nel “Programma Straordinario stralcio di interventi urgenti sul patrimonio scolastico” del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, deliberati dal Cipe nel marzo 2009, e sono finalizzati alla messa in sicurezza, prevenzione e riduzione del rischio connesso alla vulnerabilità degli elementi anche non strutturali degli edifici scolastici.

Con un impegno finanziario complessivo di 380mila euro, a carico del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, gli interventi riguarderanno nello specifico tre istituti di Maglie: Ipsia “La Noce”  – succursale via Battisti (170mila euro); Liceo Scientifico “Da Vinci” (70mila euro); Istituto Tecnico Industriale – succursale via Brenta (140mila euro). I lavori di messa in sicurezza di queste scuole scaturiscono dalle schede di rilevazione degli elementi di crisi, redatte dall’Uffici Tecnico della Provincia di Lecce di concerto con i funzionari tecnici del Provveditorato alle Opere Pubbliche della Regione Puglia.

<<Siamo attivamente impegnati per rimuovere ogni minima situazione di precarietà o disagio che può condizionare la normale vita scolastica dei nostri giovani>>, dichiara l’assessore provinciale Ernesto Toma. <<Gli interventi deliberati oggi per alcuni istituti di Maglie dimostrano, ancora una volta, che l’attenzione della Provincia verso il mondo della scuola è viva e costante, partendo dalla profonda convinzione che occorre garantire al meglio il diritto dei giovani all’istruzione ed alla formazione per esaltare al massimo le risorse umane presenti sul nostro territorio>>.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattro × 1 =