Il bilancio del Lecce nei precedenti nove incontri in Veneto con la squadra scaligera è di 2 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte, 12 reti segnate e 15 subite. La prima partita tra le due squadre al Bentegodi avvenne il 30 ottobre 1994 alla nona giornata del campionato di Serie B.

Il Lecce allenato da Luciano Spinosi giocò con: Gatta, Biondo, Trinchera, Olive, Ceramicola, Ricci, Baldieri, Della Morte, Gazzani, Macellari, Russo. Il Chievo allenato da Alberto Malesani si schierò con: Borghetto, Moretto, Guerra, Gentilini, Franchi, D’Angelo, Rinino, Brancaloni, Giordano, Curti, Cossato. La partita finì a reti inviolate, un ottimo risultato dopo la batosta subita la settimana precedente in casa con il Palermo, che s’impose con il risultato di 7-1.

La prima vittoria dei giallorossi in terra veneta risale al 13 giugno 1999, alla trentottesima giornata del campionato di serie B. I leccesi s’imposero sui gialloblu per 2 a 1, reti di Giannini al ‘16 e di Zamboni al ’48, la marcatura per gli scaligeri fu realizzata da Marazzina in pieno recupero.

L’ultima sfida nel campionato cadetto tra le due squadre fu una partita spettacolare, terminata con il risultato di 3 – 3. Passarono in vantaggio i gialloblu con Marcolini al ‘5 su calcio di rigore, il Lecce pareggiò con Valdes al ’14, il Chievo spinse e si portò sul 3 – 1 grazie alle reti di Mantovani al ’20 e Pellissier al ’47. Sotto di due reti, Il Lecce reagì e agguantò il pareggio con Valdes che realizzò un calcio di rigore al ’55 e Tiribocchi al ’60. La squadra salentina sfiorò anche il clamoroso colpaccio, fallendo un calcio di rigore con Abbruscato al ’92.

L’ultima partita tra le due squadre si è giocata nel gennaio 2009, ed è finita in parità. Alla rete di Vives al ’56, replicò Mantovani a pochi minuti dallo scadere del ‘90

Dario De Carlo

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tre × 5 =