BarbasIl bilancio del Lecce nei precedenti diciassette incontri nel Salento con la squadra bianconera è di: 11 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte, 27 reti segnate e 18 reti subite. Le due squadre si affrontarono per la prima volta il 30 novembre 1930, alla decima giornata del campionato di serie B.

 

Il Lecce del presidente Nicola Nacucchi scese in campo con: Panetta, Lavè, Giannone, Mottola, Valente, Engel, Benatti, Pitacco, Scher, Gravisi, Sbrana. L’Udinese rispose con Francescutti, Bellotto, Schiffo, Magrini, Bonino, Minetto, Palmano, Zilli, Vittorio, Frossi, Melchior. La partita si concluse con il risultato di 3 – 1 per i salentini. Passarono in vantaggio i bianconeri con Frossi al ’15, i giallorossi pareggiarono con Benatti al ’66, passarono in vantaggio con Scher al ’85 e allo scadere Sbrana fissò il punteggio sul definitivo 3 – 1.

La prima partita in serie A tra le due squadre avvenne il 3 novembre 1985. Anche in questa sfida fu il Lecce ad aggiudicarsi il match con il risultato di 2 – 0 grazie alle reti di “Beto” Barbas al ’32 e Ricardo Paciocco al ’79. Questa è anche la prima vittoria del Lecce in Serie A.

L’ultima vittoria dei friulani al via del mare avvenne nel 2006. I giallorossi di Rizzo – Paleari furono sconfitti 2 – 1 dai bianconeri di Galeone.

L’ultimo confronto tra le due compagini è finito in parità con il risultato di 2 – 2, nonostante i giallorossi erano avanti di due reti dopo 52 minuti di gioco in virtù del gol di Tiribocchi e dell’autogol di Domizzi. Ci pensarono Sanchez e D’Agostino a ristabilire la parità.

Dario De Carlo



CONDIVIDI