SALA  1

17.00 VETRINA CSC
IL GATTOPARDO
Edizione restaurata a cura del Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale
Regia: Luchino Visconti,  Anno: 1963, Durata: 205′
Origine: Francia/Italia
Colore: Technirama -Technicolor

Genere: Drammatico/Storico
Soggetto: Giuseppe Tomasi di Lampedusa
Montaggio: Mario Serandrei
Fotografia: Giuseppe Rotunno
Musica: Nino Rota
Sceneggiatura: Suso Cecchi D’amico, Pasquale Festa Campanile, Massimo Franciosa, Enrico Medioli, Luchino Visconti
Temi musicali tratti da: valzer inedito Di Giuseppe Verdi
Interpreti: Burt Lancaster, Alain Delon, Claudia Cardinale, Paolo Stoppa, Rina Morelli
Costumi: Marcel Escoffier e Piero Tosi
Scenografia: Mario Garbuglia
Coreografia Balli: Alberto Testa
Produzione: Goffredo Lombardo Per Titanus (Roma), S.N. Pathè Cinema, S.C.G. (Parigi)
Distribuzione: Titanus – Creazioni Home Video, Mondadori Video, De Agostini, L’ Unita’ Video
Tratto: dal Racconto omonimo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa

SINOSSI
1860, i Garibaldini invadono la Sicilia. Tancredi (Alain Delon), nipote di don Fabrizio, Principe di Salina (Burt Lancaster), con la speranza di controllare gli avvenimenti si arruola tra i rivoltosi.
Malgrado il subbuglio rivoluzionario, don Fabrizio svolge con la sua famiglia la tradizionale villeggiatura annuale nel feudo di campagna di Donnafugata, ove è in corso il plebiscito per l’annessione della Sicilia allo stato sabaudo. Il Principe vota a favore e nel mentre viene a sapere da Padre Pirrone (Romolo Valli) che la figlia Concetta (Lucilla Morlacchi), ama il nipote Tancredi, ma quando appare Angelica Sedara (Claudia Cardinale), figlia del Sindaco don Calogero (Paolo Stoppa), Tancredi s’innamora di lei.
Il Principe, sostiene questo nuovo connubio tra la nascente borghesia e la tramontante aristocrazia.
Durante un imponente ballo a Palermo il principe avverte la fine del suo mondo.

20.30 EVENTO SPECIALE
IL SESSO AGGIUNTO
2010 – 35mm – colore – 120’
Regia Direction: Francesco Antonio Castaldo
Sceneggiatura Screenplay: Francesco Antonio Castaldo
Fotografia Photography: Maurizio Dell’Orco
Montaggio Editing: Giovanni Madonna
Scenografia Set design: Walter Caprara
Musica Music: Nicola Piovani
Costumi Costumes: Rosalia Guzzo
Interpreti Cast: Giuseppe Zeno, Myriam Catania, Valentina D’Agostino, Lino Guanciale, Gigi Savoia, Cloris Brosca, Gioia Spaziani, Paco Reconti… Riccardo de Torrebruna, Renato Marotta, Davide Giordano, Tommaso Busiello, Giulia Amoroso, Veronica Corsi, Nicola Sorrenti, Valerio Miduri, Aurora Giovinazzo
Produttori Producers: Giovanni Madonna, Francesco Antonio Castaldo

SINOSSI
Alan, il protagonista, è un tossicodipendente che vive la sua fragilità in balia di un’esistenza fatta di contraddizioni. La percezione di aver smarrito se stesso e il suo inconscio desiderio di ritrovarsi, lo portano a compiere un percorso di auto-psicanalisi fino a sentire pulsare dentro di sé, dopo tanto, quel “dio” che è in ciascuno di noi. È proprio quel “dio”, “l’amore”, che può permettere a chiunque di uscire da ogni forma di dipendenza, da ogni forma di schiavitù.

18.30 PRESENTAZIONE LIBRO
“CINEMA PRIMO AMORE” Storia del regista Antonio Marchi
Incontro con Mirko Grasso

SALA2

18.00 OMAGGIO A TONI SERVILLO
NOTTE SENZA FINE
2004 – 35mm – colore – 90’
Regia Direction: Elisabetta Sgarbi
Sceneggiatura Screenplay: Elisabetta Sgarbi dall’omonima raccolta di racconti di Tahar Ben Jelloun, Amin Maalouf, Hanif Kureishi
Fotografia Photography: Elio Bisignani
Montaggio Editing: Luciano Marenzoni
Musica Music: Roberto Cacciapaglia
Costumi Costumes: Angela Leggiero, Rosanna Gambini
Interpreti Cast: Laura Morante, Galatea Ranzi, Toni Servillo, Anna Bonaiuto
Produzione Production: Betty Wrong, Istituto Luce

SINOSSI
L’amore, il tradimento, l’incesto. Le luci e le ombre di sentimenti forti. Una donna orientale amata di un amore profondo da un trovatore europeo che sente la poesia come l’unico modo di cantare la sua passione. Un uomo sposato che non riesce a vivere perché continuamente roso dall’ossessione che sua moglie lo tradisca. Infine un padre e una figlia rinchiusi nella maledizione di un incesto…

20.00 OMAGGIO A TONI SERVILLO
LA RAGAZZA DEL LAGO
2007 – 35mm – colore – 95’
Regia Direction: Andrea Molaioli
Sceneggiatura Screenplay: Sandro Petraglia dal romanzo Lo sguardo di uno sconosciuto di Karin Fossum
Fotografia Photography: Ramiro Civita
Montaggio Editing: Giogiò Franchini
Scenografia Set design: Alessandra Mura
Musica Music: Teho Teardo
Costumi Costumes: Jessica Zimbelli
Interpreti Cast: Toni Servillo, Nello Mascia, Marco Ballani, Giulia Michelini, Fausto Maria Sciarappa, Denis Fasolo, Franco Ravera, Anna Bonaiuto, Fabrizio Gifuni, Valeria Golino
Produttori Producers: Nicola Giuliano, Francesca Cima
Produzione Production: Indigo Film

SINOSSI
Una giovane donna, annegata in un lago della provincia friuliana, viene rinvenuta nuda lungo la sponda. Sulla morte misteriosa di Anna, studentessa e giocatrice di hockey, indaga il commissario Giovanni Sanzio, padre ruvido e introverso di Francesca. Affetto da una dermatite atipica e dimenticato dalla consorte che soffre di una malattia degenerativa del sistema nervoso, Sanzio ricerca con passione metodica le ragioni pubbliche del delitto e quelle private della vita.

22.00 OMAGGIO A TOMI SERVILLO
LASCIA PERDERE, JOHNNY!
2007 – 35mm – colore – 104’
Regia Direction: Fabrizio Bentivoglio
Sceneggiatura Screenplay: Fabrizio Bentivoglio, Umberto Contarello, Filippo Gravino, Guido Iuculano, Valia Santella
Fotografia Photography: Luca Bigazzi
Montaggio Editing: Esmeralda Calabria
Scenografia Set design: Giancarlo Basili
Musica Music: Fausto Mesolella. La canzone Amore fermati è di Gorni Kramer, Italo Terzoli e Bernardino Zapponi.
Costumi Costumes: Ortensia De Francesco
Interpreti Cast: Toni Servillo, Peppe Servillo, Valeria Golino, Ernesto Mahieux, Fabrizio Bentivoglio, Lina Sastri, Antimo Merolillo
Produttori Producers: Domenico Procacci
Produzione Production: Fandango in collaborazione con Medusa Film e Sky

SINOSSI
Caserta, 1976. Il diciottenne Faustino Ciaramella suona la chitarra nell’orchestra del maestro Domenico Falasco, trombettista e bidello, ma ha bisogno che questo lavoro sia ufficializzato da un contratto per evitare la leva militare. Tuttavia, l’esperienza non si rivela troppo fortunata se non per l’incontro con l’impresario Raffaele Niro che gli propone un importante ingaggio per l’estate: far parte della “Piccola Orchestra di Augusto Riverberi”, che prevede Augusto al piano, Jerry Como alla voce, e Faustino addetto al Revox con le basi. Il ragazzo si attira ben presto la simpatia di Augusto, che lo chiama amichevolmente Johnny e che inizia a frequentare sempre più assiduamente la sua casa.

SALA 3
18.00 OMAGGIO A EMIDIO GRECO
UNA STORIA SEMPLICE
1991 – 35mm – colore – 112’
Regia Direction:
Sceneggiatura Screenplay: Emidio Greco, Andrea Barbato dal romanzo omonimo di Leonardo Sciascia
Fotografia Photography: Tonino Delli Colli
Montaggio Editing: Alfredo Muschietti
Scenografia Set design: Amedeo Fago
Musica Music: Luis Bacalov
Costumi Costumes: Lia Morandini
Interpreti Cast: Gian Maria Volonté, Ricky Tognazzi, Ennio Fantastichini, Massimo Dapporto, Massimo Ghini, Paolo Graziosi, Gianluca Favilla, Omero Antonutti, Macha Méril, Gian Marco Tognazzi, Tony Sperandeo
Produttori Producers:
Produzione Production: Claudio Bonivento Productions, Bbe International

SINOSSI
Sicilia. Una telefonata alla polizia. A chiamare è Luca Roccella, un ex diplomatico che da tempo manca dalla città. Ritornato inaspettatamente, ha trovato in casa qualcosa che non si aspettava di trovare e che vuole mostrare alla polizia. Quando il brigadiere Lepri va a vedere di cosa si tratta, trova il diplomatico morto. Suicidio? Nessuno ha dubbi, tranne il brigadiere Lepri. Nel frattempo, un treno è fermo in aperta campagna, bloccato da un semaforo fermo sul rosso. Su richiesta dei passeggeri, il conducente di una Volvo avverte il capostazione del guasto al semaforo. Quando, poi, apprende dalla radio che il capostazione e un altro ferroviere sono stati trovati morti e che è ricercato, l’uomo si reca spontaneamente alla polizia. Viene subito e ingiustamente sospettato. Alla fine, la verità si conoscerà: una verità inaspettata e inquietante.

ORE 20.00 OMAGGIO A PAULO BRANCO
RITORNO A CASA
2001 – 35mm – colore – 90’
Regia Direction: Manoel de Oliveira
Sceneggiatura Screenplay: Manoel de Oliveira
Fotografia Photography: Sabine Lancelin
Montaggio Editing: Valérie Loiseleux
Scenografia Set design: Yves Fournier
Musica Music: Henri Maikof
Costumi Costumes: Isabel Branco
Interpreti Cast: Michel Piccoli, Catherine Deneuve, John Malkovich, Antoine Chappey, Léonor Baldaque, Leonor Silveira, Ricardo Trêpa
Produttori Producers: Paulo Branco, Philippe Rey
Produzione Production: Madragoa Filmes, Gémini Films, Instituto do Cinema e do Audiovisual (ICA)

SINOSSI
Gilbert Valence è un attore di teatro dalla carriera brillante. Una sera, alla fine di una rappresentazione, il suo agente e vecchio amico Georges gli comunica che sua moglie, sua figlia e suo genero sono morti in un incidente aereo. Il tempo passa, la vita torna alla normalità, Gilbert divide il suo tempo tra il nipote, che ama, e il teatro. Quando Georges gli propone un ruolo da protagonista in un telefilm con gli ingredienti di moda, droga, sesso, violenza, si arrabbia furiosamente e accetta con entusiasmo il ruolo di Ulisse, in un adattamento di Joyce…

ORE 22.00 OMAGGIO A EMIDIO GRECO
NOTIZIE DAGLI SCAVI
2010 – 35mm – colore – 89’
Regia Direction: Emidio Greco
Sceneggiatura Screenplay: Emidio Greco dall’omonimo racconto di Franco Lucentini
Fotografia Photography: Francesco Di Giacomo
Montaggio Editing: Bruno Sarandrea
Scenografia Set design: Marcello Di Carlo
Musica Music: Luis Bacalov
Costumi Costumes: Loredana Buscemi
Interpreti Cast: Giuseppe Battiston, Ambra Angiolini, Giorgia Salari, Annapaola Vellaccio, Francesca Fava, Iaia Forte
Produttori Producers: Emanuele Nespeca, Gianluca Arcopinto, Marco Ledda
Produzione Production: La Fabbrichetta in collaborazione con Rai Cinema

SINOSSI
Il protagonista della storia, soprannominato ironicamente “il professore”, è un quarantenne dall’aspetto scialbo, dall’espressione assorta e stupita. Apparentemente chiuso alla coscienza ha, nei confronti delle cose, un’attenzione spiazzata e imprevedibile, che lo porta a distrarsi, inseguendo il filo di un pensiero spesso incongruo rispetto alle contingenze. E’ insieme servile e dignitoso, vile e orgoglioso. Conduce una vita grama di uomo tuttofare in una casa equivoca, a Roma. Ma un giorno, la piattezza della sua vita viene scossa dalla conoscenza della Marchesa, una prostituta che in passato era una della casa, e che ha tentato di suicidarsi per delusione d’amore.

SALA 4
10.30 OMAGGIO A TONI SERVILLO
SABATO, DOMENICA E LUNEDÌ
2004 – 35mm – colore – 138’
Di By: Eduardo De Filippo
Regia teatrale Direction: Toni Servillo
Regia televisiva: Paolo Sorrentino
Scenografia Set design: Toni Servillo, Daniele Spisa
Costumi Costumes: Ortensia De Francesco
Fotografia Photography: Mario Amura, Pasquale Mari
Montaggio Editing: Giogiò Franchini, Maria Valerio
Luci: Pasquale Mari
Suono: Daghi Rondanini
Interpreti  Cast: Anna Bonaiuto, Alessandra D’Elia, Toni Servillo, Roberto De Francesco, Enrico Ianniello, Gigio Morra, Monica Nappo, Betti Pedrazzi, Tony Laudadio, Marcello Romolo, Francesco Silvestri, Mariella Lo Sardo, Salvatore Cantalupo, Ginestra Paladino, Antonello Cossia, Antonio Marfella
Produzione  Production: Teatri Uniti

SINOSSI
Nella commedia, ambientata in una Napoli borghese ormai alla vigilia del boom economico, sono rappresentati i tre giorni di tragicommedia domestica di una grande famiglia, in cui convivono tre diverse generazioni.
Una tragedia del ragù. Potrebbe essere questa la definizione più divertente di Sabato, domenica e lunedì. Infatti un banale ragù è al centro del dramma di gelosia di Rosa e Peppino, coppia matura, qui magistralmente intepretata da Anna Bonaiuto e Toni Servillo.
Su questo nulla Eduardo ha costruito una tragedia dell’incomprensione e della paura della solitudine, delle verità appese, dei terremoti dei sentimenti.
La ripresa televisiva, effettuata da Paolo Sorrentino, realizza una convincente contaminazione tra cinema, teatro e televisione e  restituisce in video tutta la forza della versione teatrale diretta da Toni Servillo.

16.00 CINEMA E REALTÁ
SCUOLAMEDIA
A segiure TAVOLA ROTONDA “CINEMA E SCUOLA”
2010 – 35mm – colore – 77’
Regia Direction: Marco Santarelli
Fotografia Photography: Alfredo Farina
Montaggio Editing: Marco Santarelli
Musiche originali Original musics: Danilo Caposeno
Produttore Producer: Marco Santarelli
Produzione Production: Ottofilmaker con il sostegno di Apulia Film Commission

SINOSSI
Periferia industriale a nord di Taranto. Quartiere Paolo VI. La vita nella scuola media inferiore Luigi Pirandello, raccontata seguendo il lavoro quotidiano degli insegnanti e della preside.
Il ritratto di una scuola di periferia che resiste, si confronta e si scontra con i sogni, i problemi e le difficoltà di ragazzi e genitori. Uno spaccato sociale e culturale di quello che è oggi l’istituzione scolastica al sud Italia.

19.00 CORTOMETRAGGIO PUGLIA SHOW

20.30 PREMIO UIP 2010
SHORT MATTERS

22.30 CORTOMETRAGGIO PUGLIASHOW

SALA 5
09.00 CONCORSO
MAN AT SEA
2010 – 35mm – colore – 95’
Regia Director: Constantine Giannaris
Sceneggiatura Screenplay: Constantine Giannaris
Cinematografia Cinematography: Aggelos Viskadourakis
Montaggio Editing: Ioanna Spiliopoulou
Scenografia Set design: George Georgiou
Musica Music: Akis Daoutis
Costumi Costumes: Triada Papadaki
Interpreti Cast: Andonis Karystinos, Theodora Tzimou, Konstantinos Avarikiotis, Konstantinos Seiradakis, Stathis Papadopoulos, Thanasis Tatavlalis, Nikos Tsourakis, Stathis Apostolou
Produttore Producer: George Lykiardopoulos
Produzione Production: Highway Productions in co-production with     Greek Film Centre, Hellenic Public Broadcasting, C. Giannaris Films, Nova, 2|35, Black Orange

SINOSSI
Dopo la loro separazione in seguito alla morte del figlio, Alex e Kate si incontrano di nuovo a bordo della petroliera Sea Voyager. Lo stesso giorno, Alex salva trenta immigrati adolescenti alla deriva nel Mediterraneo. Nessun paese offre asilo, mentre il padrone della nave, quasi in bancarotta, costringe Alex a risolvere la situazione prontamente. Ogni sforzo però risulta vano. Mentre alcuni membri dell’equipaggio si affezionano ad alcuni degli adolescenti, compresa Kate che riscopre il suo istinto di maternità con il giovane Samir, la maggior parte crede che il benvenuto a questi ospiti sia eccessivo. 
Incapace di gestire la tensione e caduto in depressione, Alex prende una serie di decisioni affrettate che ricadono negativamente un po’ su tutti. Fino al momento in cui trova il coraggio di venire a capo della situazione.

11.00 CONCORSO
THE WOMAN WITH A BROKEN NOSE
2010 – 35mm – colore – 101’
Regia Director: Srđan Koljević
Sceneggiatura Screenplay: Srđan Koljević
Fotografia Photography: Goran Volarevic
Montaggio Editing: Marko Glusac
Scenografia Set design: Zorana Petrov, Lana Prolic
Musica Music: Mario Schneider
Costumi Costumes: Nebojsa Lipanovic
Interpreti Cast: Nebojša Glogovac, Branka Katic, Anica Dobra, Nada Šargin, Jasna Žalica, Vuk Kostić, Nikola Rakočević, Stipe Erceg
Produttori Producers: Alexander Ris, Jelena Mitrović, Srdan Golubović
Produzione Production: Neue Mediopolis Filmproduktion GmbH, Film House Bas Celik

SINOSSI
Una giovane donna con un bambino ed un naso appena rotto esce da un taxi bloccato nel traffico sul ponte di Belgrado, lasciando il figlio piccolo in macchina, e si butta dal ponte.
Quello che comincia con un tentativo di suicidio unirà le vite dei tre testimoni: Gravilo, il tassista, un rifugiato Bosniaco dal temperamento burbero è costretto a tenere il bambino. Anica, insegnate di liceo rievoca il dramma di aver perso il figlio in un incidente stradale e la farmacista Biljana si accorge di non voler sposare il fidanzato e scappa.

18.15 CONCORSO
MAN AT SEA
2010 – 35mm – colore – 95’
Regia Director: Constantine Giannaris
Sceneggiatura Screenplay: Constantine Giannaris
Cinematografia Cinematography: Aggelos Viskadourakis
Montaggio Editing: Ioanna Spiliopoulou
Scenografia Set design: George Georgiou
Musica Music: Akis Daoutis
Costumi Costumes: Triada Papadaki
Interpreti Cast: Andonis Karystinos, Theodora Tzimou, Konstantinos Avarikiotis, Konstantinos Seiradakis, Stathis Papadopoulos, Thanasis Tatavlalis, Nikos Tsourakis, Stathis Apostolou
Produttore Producer: George Lykiardopoulos
Produzione Production: Highway Productions in co-production with     Greek Film Centre, Hellenic Public Broadcasting, C. Giannaris Films, Nova, 2|35, Black Orange

SINOSSI
Dopo la loro separazione in seguito alla morte del figlio, Alex e Kate si incontrano di nuovo a bordo della petroliera Sea Voyager. Lo stesso giorno, Alex salva trenta immigrati adolescenti alla deriva nel Mediterraneo. Nessun paese offre asilo, mentre il padrone della nave, quasi in bancarotta, costringe Alex a risolvere la situazione prontamente. Ogni sforzo però risulta vano. Mentre alcuni membri dell’equipaggio si affezionano ad alcuni degli adolescenti, compresa Kate che riscopre il suo istinto di maternità con il giovane Samir, la maggior parte crede che il benvenuto a questi ospiti sia eccessivo. 
Incapace di gestire la tensione e caduto in depressione, Alex prende una serie di decisioni affrettate che ricadono negativamente un po’ su tutti. Fino al momento in cui trova il coraggio di venire a capo della situazione.

20.30 SETTIMANA DEL CINEMA CROATO
THE BLACKS
2009 – 35mm – colore – 75’
Regia Director: Zvonimir Jurić, Goran Dević
Sceneggiatura Screenplay: Zvonimir Jurić, Goran Dević
Fotografia Photography: Branko Linta
Montaggio Editing: Vanja Siruček
Scenografia Set design: Mladen Ožbolt
Musica Music: Jura Ferina, Pavao Miholjević
Costumi Costumes: Ivana Zozoli
Interpreti Cast: Ivo Gregurević, Krešimir Mikić, Franjo Dijak, Rakan Rushaidat, Emir Hadžihafizbegović, Nikša Butijer, Stjepan Pete, Saša Anočić, Živko Anoćić, Bojana Ordinačev
Produttore Producer: Ankica Juric Tilic
Produzione Production: Kinorama, Hrvatska RadioTelevizija

SINOSSI
Sullo sfondo la recente guerra in Croazia, i Blacks, un’unità paramilitare che lotta in una città sotto assedio, prima dell’annuncio del cessate il fuoco.
Ivo, il comandante ha appena perso tre dei suoi uomini. I suoi- Roko, Boki, Franjo, Mikić e File sono tormentati dalle colpe dei sopravvissuti. Si preparano a recuperare i corpi dei loro compagni soldati e allo stesso tempo neutralizzare il nemico facendo esplodere una diga. Sul campo di battaglia, i Blacks trovano il nemico nel posto dove meno se lo aspettavano- dentro loro stessi.

22.00 CONCORSO
THE WOMAN WITH A BROKEN NOSE
2010 – 35mm – colore – 101’
Regia Director: Srđan Koljević
Sceneggiatura Screenplay: Srđan Koljević
Fotografia Photography: Goran Volarevic
Montaggio Editing: Marko Glusac
Scenografia Set design: Zorana Petrov, Lana Prolic
Musica Music: Mario Schneider
Costumi Costumes: Nebojsa Lipanovic
Interpreti Cast: Nebojša Glogovac, Branka Katic, Anica Dobra, Nada Šargin, Jasna Žalica, Vuk Kostić, Nikola Rakočević, Stipe Erceg
Produttori Producers: Alexander Ris, Jelena Mitrović, Srdan Golubović
Produzione Production: Neue Mediopolis Filmproduktion GmbH, Film House Bas Celik

SINOSSI
Una giovane donna con un bambino ed un naso appena rotto esce da un taxi bloccato nel traffico sul ponte di Belgrado, lasciando il figlio piccolo in macchina, e si butta dal ponte.
Quello che comincia con un tentativo di suicidio unirà le vite dei tre testimoni: Gravilo, il tassista, un rifugiato Bosniaco dal temperamento burbero è costretto a tenere il bambino. Anica, insegnate di liceo rievoca il dramma di aver perso il figlio in un incidente stradale e la farmacista Biljana si accorge di non voler sposare il fidanzato e scappa.