Dodici dipendenti di una carrozzeria di autoveicoli della provincia risultavano in cassa integrazione ma di fatto erano regolarmente al loro posto di lavoro.

L’attività svolta dai Finanzieri della Guardia di Finanza di Maglie, in materia di assunzione di lavoratori e di contrasto al lavoro nero

, da una certosina ricostruzione della documentazione extra-contabile acquisita, hanno portato alla scoperta di un “ Danno Erariale ” pari a 31.047,87 euro ripartito in 16.796,30 euro per l’anno 2009 e 14.251,57 per l’anno 2010.

I due amministratori della società oltre ai dodici dipendenti già segnalati all’Autorità Giudiziaria per truffa aggravata ai danni dello Stato, ora sono stati segnalati per gli aspetti connessi ai danni erariali alla Procura Regionale della Corte dei Conti di Bari.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

3 × quattro =