E’ stata proposta opposizione alla richiesta della procura di Roma di archiviazione per Silvio Berlusconi per le ipotesi di aggiotaggio e di insider trading legate a sue dichiarazioni, nel 2008, in cui esprimeva l’auspicio che fosse una cordata italiana a salvare l’Alitalia.

L’iniziativa e’ di un azionista della compagnia di bandiera, l’avvocato leccese Francesco Toto, il quale aveva dato il via agli accertamenti, con un esposto, nel quale lamentava un’interferenza dell’allora leader dell’opposizione, ai danni degli azionisti Alitalia, che aveva determinato il ritiro di Air France dalla trattativa di acquisizione della compagnia. Il gip dovra’ ora fissare un’udienza in camera di consiglio per esaminare l’opposizione e decidere sulla richiesta di archiviazione. Questa e’ stata sollecitata, con provvedimento firmato il 19 gennaio scorso, dal procuratore aggiunto Nello Rossi e dal sostituto Andrea Mosca.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

4 + dodici =