Lecce diventa una città migliore. È questo l’obiettivo che intende raggiungere l’assessore dott.  Alfredo Pagliaro che, per la tutela dell’igiene e della salute pubblica, ha ritenuto di grande importanza mettere a disposizione di tutti i proprietari di cani un servizio adeguato.

Già 5000 palette sono state consegnate dall’assessore per sensibilizzare i cittadini e per tenere la città pulita.
I “DOGTOILET” sono dispenser di sacchetti per la raccolta degli escrementi dei cani e saranno collocati in diverse zone della città particolarmente frequentati dai cagnolini a passeggio. I cittadini potranno trovare i cosiddetti “DOGTOILET” nelle zone di Porta Napoli, Piazza Mazzini, Piazza sant’Oronzo, Villa Comunale e altre.
In questi giorni già l’operazione di vigili in borghese ha dato ottimi risultati. Sono state eseguite oltre 15 sanzioni per i conduttori di cani, che non rispettano le vie della città. Ed è per questo che al “DOGPARK”, il primo in tutta la regione, saranno aggiunti i “DOGTOILET”. Ogni dispenser, in lamiera di acciaio, ha la capacità di 300 sacchetti e ha integrato un contenitore in plastica per la raccolta dei rifiuti. L’obiettivo è quello di rendere la città migliore, più pulita e quindi più vivibile. L’operazione non ha riguardato soltanto la città di Lecce ma anche le marine, gran parte di esse sono state private dal randagismo. Tutti i cani abbandonati sono stati affidati a volontari. È necessario mettere la città in condizione di rimanere pulita. Tutti i cittadini saranno invitati a rispettare l’ordinanza dirigenziale, pena la sanzione che va da 50 euro a 150.
Questo sarà l’ulteriore passo per rendere la città più bella di quella che è. “ Mi è sembrato un atto doveroso per la nostra città” ha concluso l’assessore.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

1 × 5 =