Per la prima volta dalla morte, il 9 maggio 1978, il Consiglio regionale ha ricordato solennemente Aldo Moro. Con la commemorazione dello Statista pugliese (oggi ricorre il 33° anniversario dell’uccisione) il Presidente del Consiglio regionale, Onofrio Introna ha avviato i lavori della seduta consiliare con all’ordine del giorno il prosieguo dell’esame del d.d.l. “Istituzione dell’Ente idrico pugliese”.

Il presidente Introna ha comunicato all’assemblea gli accordi assunti in sede di Conferenza dei Capigruppo. Oltre all’esame del d.d.l. sull’istituzione dell’Ente Idrico pugliese, saranno esaminati due disegni di legge, uno riguardante “Marina di Casalabate: modifica delle circoscrizioni territoriali dei comuni di Lecce, Trepuzzi e Squinzano” e l’altro che riguarda la modifica del gonfalone e dello stemma della Regione Puglia, entrambi approvati all’unanimità in Commissione, e iscritti all’ordine del giorno con procedura d’urgenza.
In conclusione sarà incardinata la mozione del Consigliere Massimo Cassano”Esposizione del Crocifisso negli Uffici regionali” la cui discussione è iscritta all’ordine del giorno del prossimo Consiglio. I lavori si concluderanno indicativamente per le 17,00.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

8 − 2 =