“La costante attività dei carabinieri, che negli ultimi giorni hanno portato a termine importanti operazioni, assicurando alla giustizia personalità di spicco della criminalità organizzata, consente al territorio salentino di essere al riparo da pericolose e improvvise infiltrazioni mafiose”.

È quanto dichiara il consigliere della Regione Puglia e presidente di “Moderati e Popolari”, Antonio Buccoliero, intervenendo dopo la brillante operazione dei carabinieri del Nucleo radiomobile di Maglie, che ha portato all’arresto di nove persone accusate di associazione a delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti, concorsi in estorsione e danneggiamenti aggravati, porto illegale di ordigni esplosivi e armi.
“Un plauso va agli uomini della compagnia e del nucleo radiomobile di Maglie – prosegue Buccoliero – che hanno concluso con grande professionalità un’indagine complessa, che ha fatto luce su episodi legati alle estorsioni e al traffico di droga. I nove arresti rappresentano il successo non solo dell’Arma, ma di un territorio, il Salento, che con impegno, fatica e serietà sta portando avanti un cammino di crescita sociale, politica ed economia, che non può e non deve essere inficiato da dinamiche mafiose tese a destabilizzare le comunità, diffondendo un senso d’insicurezza nei cittadini e inquinando, dall’interno, il tessuto economico e commerciale”.
“Grazie all’impegno costante, professionale e competente degli uomini dell’Arma – conclude Buccoliero – è stato inferto, nel giro di pochi giorni, un altro durissimo colpo alla criminalità organizzata, alla quale restano sempre meno margini di azione e di progettazione”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

due × quattro =