“Restituita serenità a tutto il territorio grazie alla brillante operazione dei Carabinieri del Comando provinciale di Lecce, che hanno sgominato un vero e proprio sodalizio criminale dedito al traffico di droga e di armi”

È quanto dichiara il consigliere della Regione Puglia e presidente di “Moderati e Popolari”, Antonio Buccoliero, intervenendo a margine della brillante operazione dei Carabinieri del Comando provinciale di Lecce, che ha portato all’arresto di 24 persone, che dovranno rispondere di traffico di sostanze stupefacenti e traffico internazionale di armi e munizioni.
“Questa brillante operazione – prosegue Buccoliero – dimostra come il Salento sia spesso crocevia di traffici illeciti con particolare riferimento alla droga e alle armi e come certi sodalizi criminali siano attivi e pronti a sferrare colpi mortali.
Non è un caso, infatti, che, proprio stando alle indagini dei militari, nel territorio di Parabita fosse in preparazione una violenta azione di sangue, per la quale era stato richiesto un cospicuo carico di armi dalla Svizzera.
I carabinieri, con una serie di indagini difficili e certosine, hanno non solo bloccato sul nascere i propositi violenti del clan Donadei di Parabita, intercettando il pericoloso carico proveniente dalla Svizzera, ma hanno anche evitato che tutto il Salento fosse investito da un’ondata di violenza e illegalità, che avrebbe avuto durissime ripercussioni sul piano sociale ed economico.
“Ancora una volta – conclude Buccoliero – dobbiamo constatare come il lavoro a 360° dell’Arma consenta al Salento di poter proseguire con impegno sulla strada della legalità e della giustizia”.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

uno × due =