“Con il referendum del 12 e 13 giugno prossimi i cittadini di Trepuzzi e Squinzano potranno dare finalmente attuazione al rilancio della marina di Casalabate, che potrà tornare ad essere un punto di riferimento dell’estate salentina”.

È quanto dichiara il consigliere della Regione Puglia e presidente di “Moderati e Popolari”, Antonio Buccoliero, che plaude all’approvazione unanime da parte del Consiglio regionale per l’indizione del referendum consultivo che consentirà il passaggio della marina di Casalabate da Lecce ai comuni di Trepuzzi e Squinzano.
“Si tratta di una grande opportunità per un territorio, quello del nord Salento – prosegue Buccoliero – con in prima linea i comuni di Campi, Trepuzzi e Squinzano, che da tempo rivendicano il diritto di poter amministrare la loro marina. Tra un mese esatto i cittadini di Trepuzzi e Squinzano saranno chiamati ad esprimersi su questo argomento, trasformando in opportunità concreta un desiderio cullato per anni. Il fatto poi che il referendum consultivo su Casalabate si terrà in concomitanza con i referendum abrogativi del 12 e 13 giugno consente un notevole contenimento della spese, razionalizzando un percorso democratico legittimo ed atteso”.
“Sono certo – conclude Buccoliero – che i cittadini di Trepuzzi e Casalabate sapranno fare tesoro di quest’importante opportunità, dando il via ufficiale, già dal prossimo giugno, al rilancio della marina di Casalabate”.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

5 × 5 =