“I sequestri eseguiti dalla Direzione Investigativa Antimafia di Lecce e dai carabinieri del Comando provinciale fanno il paio con la brillante operazione, delle scorse ore, dei carabinieri della Compagnia di Maglie, dimostrando chiaramente come ci sia non solo la volontà, ma anche la capacità di rigettare con forza ogni tentacolo della malavita organizzata”

È quanto dichiara il consigliere della Regione Puglia e presidente di “Moderati e Popolari”, Antonio Buccoliero.
“Stiamo notando – prosegue Buccoliero – come la criminalità organizzata tenti costantemente di rialzare la testa e riprendere in mano il controllo del territorio; spesso, i capoclan continuano a gestire anche da dietro le sbarre i loro affari illeciti. Questo aspetto deve sicuramente creare una continua vigilanza e impedire che ci si distragga, ma non deve assolutamente creare condizioni di allarme o di impotenza, dal momento che la costante, vigile ed efficace attività delle Forze dell’ordine impedisce alla mafia di infiltrarsi nel tessuto sano dell’economia e della politica.

 

L’ordine e la sicurezza pubblica sono costantemente garantiti e tutelati e di questo non si può non rendere merito ai tutori della legge.
È fuori dubbio, tuttavia, che la malavita organizzata deve essere combattuta su più fronti, puntando anche sulla prevenzione e, in questo senso, un ruolo di primo piano spetta alle istituzioni, che attraverso adeguate politiche di sostegno socio – economico e  culturale possono creare condizioni di crescita e di impiego di tanti giovani, che spesso entrano a far parte della manovalanza criminale proprio per mancanza di opportunità lavorative e formative.

Questo aspetto – conclude Buccoliero – è di primaria importanza, perché la criminalità  organizzata può essere combattuta e sconfitta solo con misure eterogenee e sinergiche”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

due × tre =