Sabato scorso, Lecce ha ospitato il “Gran Galà di Boxe”, all’interno del Palazzetto dello Sport “PalaVentura” di Piazza Palio. La manifestazione, è stata organizzata dalla società Salento Boxe, diretta dalla famiglia Laudisa.

Ad essere protagonisti, sono stati “solamente” sette match dei dieci in programma; a salire sul ring atleti, provenienti non solo dal capoluogo salentino ma anche dalle provincie di Taranto e Potenza. Interessante è stato soprattutto la possibilità di poter seguire molti giovani boxeur, i quali nonostante l’attuale breve percorso finora compiuto, hanno dimostrato notevoli doti atletiche.
Le società partecipanti alla serata – oltre alla “Salento Boxe” – sono: “Amici del Pugilato”, “Helios Boxe” e ”Boxe Lecce”, per quanto riguarda il capoluogo salentino; “Pugilistica Merico” di Pulsano (Ta) e “Vivere Solidale con lo Sport” di Taranto; infine dalla Basilicata presente la “Boxe Potenza”.
«Siamo soddisfatti della qualità proposta da tutti gli atleti saliti sul ring – spiega il tecnico della Salento Boxe, Giacomo Laudisa (accompagnato dal fratello Dante e dal padre Franco) – Purtroppo sono saltati tre match ma la serata è risultata essere piacevole con diversi ospiti che hanno condiviso con tutti noi la manifestazione leccese. Ringrazio il Comune di Lecce e tutte le società presenti: peraltro, abbiamo avuto il piacere di ospitare anche la Boxe Potenza del maestro Giuseppe Gruosso, che ha dovuto sobbarcarsi diversi chilometri per giungere a Lecce. Adesso – conclude Laudisa – ci stiamo preparando per organizzare una riunione pugilistica a Santa Cesaria Terme prevista per il prossimo luglio».
Anche gli altri tecnici leccesi, hanno potuto tracciare dei bilanci utili per il lavoro in palestra con gli atleti. Per i maestri Andrea Presicce (Helios Boxe), Tonio Mannarini (Amici del Pugilato) e Angelo Lezzi (Boxe Lecce), la manifestazione di sabato scorso ha offerto interessanti spunti tecnici.
Adesso i prossimi appuntamenti con la boxe leccese, saranno la terza edizione del “Derby del Pugilato” in programma a Surbo, sabato 4 giugno; l’esordio nei professionisti di Antonio Santoro, (presente sabato scorso), a Lecce l’11 giugno, serata organizzata dagli Amici del Pugilato e il “1° Campus Nazionale di Pugilato” (riservato agli atleti Schoolboys e Junior) organizzato dalla Beboxe di Copertino, in programma a Gallipoli dal 12 al 19 giugno prossimi.

Questo è il programma completo del “Gran Galà di Boxe” di scena a Lecce sabato scorso:
Gianluca Tagliente Elite III Serie kg 85 (Pugilistica Merico) ha dovuto cedere le armi al contro Matteo Indino Elite III Serie kg 85 (Salento Boxe). Nel secondo match, Antonio Madia Elite III Serie 68 kg (Pugilistica Merico) non è riuscito a superare Marco Voli Elite III Serie kg 68 (Amici del Pugilato). Parità invece al termine della sfida tra Cristiano Telesca Elite II Serie kg 75 (Boxe Potenza) e Corrado Fiore Elite III Serie kg 75 (Boxe Lecce). Vittoria per Paolo Ronzino Junior kg 64 (Vivere Solidale con lo Sport) il quale ha superato Gabriele Lo Rizzo Youth kg 64 (Amici del Pugilato). Affermazione anche per Andrea Sparapane Junior kg 60 (Salento Boxe) su Giammarco Ruggieri Junior 60 kg (Boxe Lecce). L’altro verdetto di parità si è materializzato nella sfida tra Marco Infantini Elite II Serie kg 69 (Amici del Pugilato) e Guglielmo Carata Elite III Serie kg 69 (Helios). Infine Eros Rollo Elite III Serie kg 66 (Helios Lecce) – al termine di un interessante match – non è riuscito ad avere la meglio su Matteo Piccinno Elite III Serie kg 66 (Boxe Lecce).
Commissario di riunione: Sebastiano Sapuppo (Le)
Arbitri/Giudici: Angelo Calìa (Ta), Giuseppe De Palma (Ba), Claudio Nitti (Ta)
Medico di servizio: Costantino Greco

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.