Ancora un altro risultato positivo per i ragazzi del CT Maglie, guidati dal capitano Antonio Baglivo, che hanno superato il CT Vicenza con un sonoro 5-1 dopo una partita appassionante seguita da più di un migliaio di appassionati che si sono avvicendati nel corso della giornata all’interno del nuovo campo coperto.

Iniziati alle ore 9, in anticipo di un’ora per motivi di ordine pubblico a causa della concomitanza dell’altro evento sportivo svoltosi nel pomeriggio, l’incontro di calcio Toma Maglie – Scorrano, gli incontri di singolare hanno visto in campo il grintoso Erik Crepaldi che ha domato un nervoso Marco Speronello, richiamato anche dall’arbitro, che ha chiuso dopo circa due ore di match con il punteggio di 6-2 3-6 6-1. Giorgio Portaluri è successivamente sceso in campo per regolare rapidamente i conti con Enrico Zen chiudendo con un 6-2 6-2. A seguire Francesco Piccari ha affrontato lo sloveno Andrej Kracman chiudendo per 6-4 6-3 un’incontro spettacolare dove si sono visti servizi potenti e precisi da entrambe le parti che hanno messo a dura prova le corde delle racchette.
Ultimo a scendere i campo per i singolari Gianluca Luddi che ha superato il coriaceo Andrea Fava per 6-1 4-6 6-4 dopo un lungo ed emozionante incontro durato più di due ore.
Gli incontri di doppio hanno visto per i magliesi la vittoria della coppia Luddi-Piccari e la sconfitta della coppia Portaluri-Crepaldi.
Questa vittoria conferma la corretta impostazione tecnica della squadra e lo stato di grande forma fisica degli atleti magliesi che, finiti i festeggiamenti, già sono concentrati per il prossimo incontro che vedrà la prima trasferta del CT Maglie in casa dei modenesi del Club Meridiana di Casinalbo tra le cui fila militano tennisti di grande valore come il ceco Daniel Lustig (2.2) già tra i primi 500 della classifica mondiale.
Esordio positivo in serie A del giovane Pierluigi Mirelli come giudice di sedia che ha fatto già individuare in lui notevoli qualità che potrebbero portarlo a notevoli traguardi nel campo arbitrale.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

6 + 17 =