Un nuovo modo di fare accoglienza: e’ quello che si sta sperimentando ad Andrano, piccolo centro di circa 5.000 abitanti, dove il proprietario di un agriturismo nel Sud Salento ‘Antica Masseria del Monte’, nelle campagne tra Castiglione di Andrano e Depressa, ha aperto le porte

della sua struttura a 100 profughi sud africani, arrivati ieri sera nel Salento e provenienti dalla Sicilia, dov’erano giunti lo scorso 2 maggio. L’accoglienza rientra nel piano approntato da Regione Puglia, prefettura di Lecce e Protezione civile. Dei cento rifugiati politici, 53 arrivano da Nigeria, Ghana, Mali, Costa d’Avorio, Libia, Sudan, Togo e Guinea.

In queste ore varie associazioni di volontariato e gli uffici comunali stanno provvedendo a garantire ai migranti generi di prima necessita’, tra cui vestiti e biancheria intima, cercando di mettere in contatto telefonico i profughi con le loro famiglie.

CONDIVIDI