Saranno cinque pugili a prender parte al prossimo Torneo Interregionale riservato alle categorie “Schoolboys”, “Junior” e “Youth”, in programma (per il raggruppamento del Centro/Sud Italia) a Roseto degli Abruzzi, dal 6 all’8 maggio prossimi. La manifestazione – indetta dalla Federazione Pugilistica Italiana

(Fpi) ed organizzata in collaborazione con l’Asd Pugilistica Rosetana – avrà luogo presso il “PalaMaggetti”.
Per quanto concerne agli atleti leccesi, saliranno sul ring quattro boxeur della Beboxe di Copertino e un rappresentante della Helios Boxe di Lecce.
Nella categoria Schoolboys (kg38,5) si presenta l’esordiente di Collemeto (frazione di Galatina) Federico Quarta (‘97), il quale dovrà vedersela contro l’abruzzese Nicolas Di Colli (Pug. Rosetana) e il campano Raffaele Di Serio (Excelsior Boxe). Nella categoria 65 kg, ci sarà Francesco Caricato (’97) della Helios Boxe, insieme al campano Vincenzo Sandomenico (Medaglia D’Oro) e al laziale Luca Rocchi (Team Boxe Roma XI).
Nella categoria Junior (kg 46), si presenta Gilberto Perrone (’96) della Beboxe; l’atleta di Taviano, dovrà vedersela contro il laziale Marco Fusco (Boxe Gym Laurentino), l’abruzzese Roberto Creati (Pug. Simone Di Marco) e i pugliesi Gianluca Caputo (Team Boxe Bari) e Nicholas Dell’Aquila (Pug. Luciano Bruno). Per la categoria kg 63, salirà sul ring il copertinese beboxiano Andrea Calcagnile (’95), pronto a sfidare  il laziale Hamza Gamoudi (Phoenix Gym) e i campani Domenico Moccia (Tifata Boxe Prisco Perugino) e Vincenzo Arecchia (Excelsion Boxe).
Infine, nella categoria Youth (kg 52), prenderà parte alla manifestazione il tavianese Angelo Perrone (fratello maggiore di Gilberto); il quarto atleta – classe ’94 – della Beboxe dovrà affrontare il pugliese Giorgio Di Lecce (Boxe Iaia), il campano Alessandro Pellegrino (Metropolis) e il laziale Andrea Aaron Cantu (Phoenix Gym)
«Abbiamo schierato ben quattro atleti in una manifestazione decisamente probante – spiega il tecnico della Beboxe Francesco Stifani – sono particolarmente curioso di vedere all’opera Quarta, atteso già nei precedenti tornei ma purtroppo la Fpi non è riuscita a completare il quartetto di atleti utile per comporre il girone e quindi per prender parte ai match. Mentre attendo risposte importanti da parte degli altri beboxiani: verificheremo quindi lo stato di forma – dopo una lunga assenza dal ring – da parte di Gilberto Perrone. Anche per Calcagnile, un’eventuale risultato positivo, sarebbe utile per infondere ulteriore carica psicologica».
Pronti a seguire all’angolo il rappresentante della Helios Boxe, i tecnici Alessandro Centonze e Andrea Presicce.
«Faremo salire sul ring Caricato sperando di intravedere quanto di buono si materializza durante le sedute di allenamento – spiega il Centonze – credo che a prescindere dal risultato sia un test dal quale si potranno estrapolare preziose considerazioni utili per la loro crescita».
Il programma delle gare comincerà venerdì 6 maggio con la sessione unica: inizio ore 14,30. Da sabato 7 maggio inizieranno le sessioni mattutine (dalle 11,00), riservate ai match Junior, mentre la sessione pomeridiana (ore 14,30), vedrà protagonisti gli Youth. Domenica 8 maggio invece, sessione mattutina (ore 10,30) per la gare Schoolboys e Junior, per poi concludere con la sessione pomeridiana (ore 14,30) riservata agli Youth.
Infine, in concomitanza con il Torneo di Roseto degli Abruzzi, i vertici nazionali della Fpi hanno organizzato uno stage di aggiornamento sul pugilato professionistico riservato per i tecnici d’Elite.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

4 × due =