“Domenica con il Napoli sara’ una finalissima, e’ sempre piu’ difficile e sempre piu’ importante vincere. La forza del Napoli, le ambizioni e le motivazioni saranno ostacoli ardui, ma siamo fiduciosi della nostra forza, dei nostri tifosi, della nostra voglia fortissima di rimanere in serie A”.

Lo ha detto a Radio Kiss Kiss Napoli, l’allenatore del Lecce Luigi De Canio, determinato ad ottenere la salvezza con i salentini. “Al di la’ del ko con il Chievo siamo in gioco – ha detto De Canio – Il pareggio al Bentegodi avrebbe rispettato meglio l’andamento della partita, ma sono fiducioso per la prestazione e per come la squadra ha gestito i novanta minuti. Il finale di stagione e’ molto difficile ma le nostre possibilita’ di salvezza sono ancora intatte. Firmare per un pareggio con il Napoli? Per noi, un punto non sarebbe da buttare. Ma quando si scende in campo ognuno cerca di ottenere il massimo del risultato. Dobbiamo ragionare nell’arco delle tre gare che mancano: contro un Napoli cosi’, se alla fine di una gara difficile e combattuta dovesse arrivare un pareggio, molto dipenderebbe anche dall’esito derby di Genova. La quota salvezza? Dico 41 punti. Chi ne ha 40, ancora dovra’ far qualcosina”. De Canio ha anche parlato di Mazzarri. “Ho letto ieri alcune frasi di Walter nelle quali alle volte mi riconosco. Lui dice la verita’. Anche io sono legato al Lecce per altri due anni, ho un ottimo rapporto con la societa’ e siamo tutti convinti di continuare insieme. Poi, pero’, nel momento in cui si va a discutere per pianificare la stagione successiva, puo’ accadere che ci siano contrasti o divergenze di vedute che possono poi portare ad una separazione consensuale. E’ piu’ onesto dire di sedersi alla fine dell’anno intorno ad un tavolo per decidere, piuttosto che esprimersi con frasi banali e scontate nelle quali si dice che tutto e’ a posto. E’ tuttavia difficile pensare che ci sia qualcosa che non vada nel Napoli in una stagione cosi’ esaltante. Se c’e’ qualcosa, lo sapranno certamente le persone piu’ vicine e direttamente interessate”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

cinque × 2 =