Foto Andrea Stella“Le dimissioni di De Canio? Le ho prese un po’ male perche’ non fa piacere. Io ho un ottimo rapporto con lui e mi dispiace che abbia preso questa decisione perche’ non c’erano piu’ i presupposti o non era in grado di fare quello che aveva piu’ voglia di fare”.

Sono le parole dell’attaccante del Lecce, Davide Di Michele, a ‘Teo in tempo reale’, su Radio Monte Carlo. “Sicuramente bisogna dargli atto che lui ha rinunciato a due anni di contratto e questo non e’ da tutti. Lui aveva in mente un certo tipo di progetto -aggiunge il bomber- che aveva imposto alla societa’ e quando ha visto che questo progetto non poteva piu’ andare avanti e non c’erano i presupposti per continuare, ha preso le sue decisioni”.