Una ciclofficina popolare, il primo spazio pubblico in Puglia, dotato di attrezzatura specifica per la riparazione di biciclette, messo a disposizione di chiunque per riparare gratuitamente la propria bicicletta. Sorgerà nell’Ateneo di Lecce (plesso Codacci – Pisanelli) e sarà inaugurato domani alle 12

dall’assessore regionale alla mobilità Guglielmo Minervini, dal sindaco di Lecce Paolo Perrone e dal Rettore dell’Università del Salento Domenico Laforgia. Ad attrezzarlo Veloservice, in collaborazione con l’associazione Ruotando. Non resterà una esperienza isolata perché si tratta della prima delle tre ciclofficine che saranno realizzate attraverso il progetto ‘CicloAttivi Università’ promosso e finanziato dall’assessorato alla mobilità della Regione Puglia. Ma domani a Lecce ci sarà una vera e propria festa della bicicletta realizzata in collaborazione con il Comune e l’Università del Salento che si aprirà con una tavola rotonda dal titolo: “Hai voluto la bicicletta? ” in cui sarà illustrato pubblicamente il progetto “Cicloattivi”, le buone pratiche sulla sostenibilità dell’Ateneo salentino con l’intervento delle associazioni studentesche “Udu Lecce”, “Progetto Universitas”, “Le Miriadi 49”. Poi ci si sposterà in piazza Mazzini con la Ciclofficina mobile di Ciclomurgia e stand con la presentazione delle attività di Cicloamici Lecce FIAB, Oikos sostenibile, Eco Team, Salento Racing Team, LeMiriadi49 – Turismo Responsabile e Culturambiente

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

cinque × due =