E’stato denuciato a Racale per ricettazione, appropriazione indebita e truffa. Queste le accuse mosse contro un 52enne, impiegato nel Comune di Alliste come operaio che ieri avrebbe dovuto trovarsi a lavoro e invece è stato beccato a Racale a bordo della propria motoape, pur avendo timbrato il cartellino.

I carabinieri, controllando il mezzo, avrebbero inoltre trovato un consistente carico di materiale in rame, cavi elettrivi e materiale della pubblica amministrazione del comune di Alliste e la cosa li ha insospettiti. Pare infatti che l’uomo avrebbe rubato il materiale dal deposito comunale dove lui aveva libero accesso grazie alle sue mansioni. Il materiale è stato completamente restituito al comune di Alliste, mentre la motoape del 52enne è stata sequestrata.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.