Si sono calati dal terrazzo e, dopo aver forzato una finestra, sono entrati nella farmacia comunale di Guagnano, rubando i soldi contenuti in cassa. Il ladro, o uno dei ladri, dal momento che non è ancora chiaro se ad agire siano state una o più persone, però, poche ore dopo era stato già rintracciato e denuciato.

Il furto è stato messo a segno all’alba di oggi, intorno alle 5, quando i ladri, dopo essere entrati nel garage annesso all’abitazione di una anziana del posto, hanno raggiunto il terrazzo dello stabile, in via Alberto Mario, da dove si sono poi calati con delle funi fino all’altezza di una finestra, poi forzata per poter entrare, probabilmente dopo aver cercato, invano, di forzare una porta. Entrati nella farmacia, i ladri hanno ripulito il registratore di cassa, portando via 200 euro, tra monetine e banconote di piccolo taglio. L’irruzione ha fatto scattare l’allarme, costringendo i ladri ad una rapida fuga.
Così, percorsa a ritroso la via seguita per entrare nella farmacia, i ladri hanno portato via dall’abitazione dell’anziana le chiavi della sua Fiat Panda, a bordo della quale hanno poi fatto perdere, almeno per alcune ore, le loro tracce.
L’allarme al 112, lanciato poco dopo dalla vittima del furto, ha dato il via alle indagini dei carabinieri della stazione locale e della compagnia di Campi Salentina, conclusesi poche ore più tardi con l’individuazione di uno dei responsabili, A.S. le sue iniziali, denunciato a piede libero all’autorità giudiziaria. L’auto della vittima ed i soldi rubati sono stati recuperati e restituiti ai legittimi proprietari.

 

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.