Soddisfazione da parte dei Moderati e Popolari di Lecce per i lusinghieri risultati ottenuti nei vari comuni salentini chiamati al voto. Nel pomeriggio, infatti,  il direttivo provinciale di MeP, alla presenza, tra gli altri, del segretario provinciale Paolo De Santis e del consigliere della Regione Puglia e presidente, Antonio Buccoliero, ha compiuto una prima analisi dei voti ottenuti, rilevando come, in alcuni comuni, la presenza di candidati di MeP si sia rivelata strategica per la vittoria del candidato sindaco della lista di appartenenza.

Un esempio concreto è dato, innanzitutto, dai risultati interessanti raggiunti dalle due liste monocolore presentate rispettivamente nei comuni di Trepuzzi e Collepasso e che facevano capo a Vito Leone e Maria Rosa Grasso. Pur non conquistando la vittoria, infatti, le due liste in questione hanno ottenuto, in termini di percentuale, risultati a due cifre, che hanno permesso l’elezione dei propri rappresentanti all’interno dei consigli comunale. Nello specifico, la lista del candidato sindaco di Mep a Trepuzzi, Vito Leone, ha ottenuto 937 voti, pari al 9,74% delle preferenze, mentre la lista facente capo a Maria Rosa Grasso ha ottenuto 768 voti, pari al 17,65%.
Importanti risultati sono stati poi raggiunto da rappresentati di MeP candidati in diversi comuni. Nel comune di Melissano, ad esempio, Valeria Marra, candidata di MeP nella lista del confermato sindaco, Roberto Falconieri, è stata la più suffragata con 306 voti; risultati lusinghieri anche a Cutrofiano, dove il candidato di MeP, Luca Campa, ha contribuito con i suoi 227 voti all’elezione a sindaco di Oriele Rolli e a Sogliano dove i 210 voti di Luciano Magnolo hanno portato alla vittoria del candidato sindaco Paolo Solito.
“Siamo senz’altro soddisfatti di questi risultati – ha dichiarato il consigliere Buccoliero, a cui fanno capo i vari rappresentati comunali – e un ringraziamento sincero devo rivolgerlo all’intero gruppo di MeP, che ha lavorato e continua a lavorare con impegno e passione, sempre e comunque al servizio della gente. Ci dispiace che qualcuno abbia imputato a MeP la sconfitta, a Trepuzzi, della candidata del centrodestra Simona Manca.
C’è da dire che da un anno e mezzo Vito Leone, insieme ad gruppo forte e coeso, lavorava ad un programma di rilancio di Trepuzzi e logico sarebbe stato che questo programma venisse rilanciato e rafforzato con un’azione politica condivisa, piuttosto che tentare di gettarlo alle ortiche, a soli venti giorni dalla presentazione delle liste, per una candidatura ritenuta forte e decisiva.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

3 × 4 =