Il Partito Democratico ha convocato a Genova, per i giorni 16 e 17 giugno 2011, la Conferenza Nazionale “Persone, lavoro e democrazia” con l’obiettivo di approfondire la discussione sul tema del lavoro, sulla sua centralità nella società e per il futuro del Paese, rafforzando la presenza del partito nel mondo del lavoro ed estendendone la presenza organizzata nei luoghi di lavoro.

Essa, poi, rappresenta un’importante occasione per costruire le condizioni culturali e politiche per ridefinire il compromesso sociale tra capitale, impresa e lavoro.
La strada maestra per uscire dalla crisi è la valorizzazione del lavoro, della persona che lavora e la correzione delle diseguaglianze nei redditi e nelle opportunità.
Saranno istituite nelle varie realtà provinciali le Conferenze provinciali per il lavoro non solo quali momenti di preparazione alla Conferenza nazionale, ma anche quali strumenti ordinari finalizzati alla discussione sui temi del lavoro ed al necessario confronto con le forze sociali e con le componenti della società civile e della cultura interessate.
E’ indetta, quindi, per il prossimo LUNEDI’ 30 MAGGIO, alle ore 18,00 ZONA INDUSTRIALE – SALA CARRA di CASARANO, la CONFERENZA PROVINCIALE PER IL LAVORO.
L’assemblea è aperta ad iscritti e simpatizzanti e rappresenta, per il nostro territorio ed il nostro Partito, un’importante occasione per presentare le nostre proposte sul lavoro e confrontarci con tutti gli attori sociali (organizzazioni di rappresentanza del mondo imprenditoriale dell’industria, dei servizi, dell’agricoltura; con il movimento cooperativo; con le associazioni del lavoro autonomo e delle professioni, così come con le organizzazioni sindacali, con il terzo settore).

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

20 − 17 =