Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha assegnato alla Provincia di Lecce una Medaglia d’Onore, quale suo premio di rappresentanza all’edizione 2011 della manifestazione “Artigianato d’Eccellenza”, di cui l’Ente è partner.

Un riconoscimento prestigioso che  attesta la capacità della Provincia di Lecce di saper cogliere e valorizzare i prodotti ed i progetti del territorio,  puntando su un evento capace di coniugare arte, creatività e solidarietà in modo nuovo ed originale.
“Il riconoscimento del presidente della Repubblica – dichiara la vice presidente ed assessore alla cultura Simona Manca – ci rende orgogliosi perché riconosce la qualità di una iniziativa che, solo dopo due edizioni,  è riuscita a proporsi come uno degli appuntamenti più attesi della primavera leccese, un evento  che con intelligenza ed originalità è riuscito a  raccogliere e valorizzare antiche tradizioni e saperi, di cui la nostra terrà è scrigno ”.
“La Provincia di Lecce, con una sua istanza formale del 25 marzo scorso, aveva richiesto al presidente della Repubblica, il patrocinio per questa iniziativa. L’attribuzione della Medaglia D’Onore che ci vede oggi protagonisti, rappresenta un attestato che testimonia il lavoro che con tenacia abbiamo messo in campo in questi anni. Il Salento, terra bellissima per le sue ricchezze paesaggistiche ed architettoniche, è  oggi capace di offrire una proposta culturale importante anche legata all’artigianato di qualità. Per l’amministrazione Gabellone la dimensione culturale è  stata da sempre quella  leva sulla quale abbiamo agito per promuovere uno sviluppo sociale ed economico  figlio non di scelte occasionali, ma frutto di una pianificazione capace di attivare ricchezza sul territorio, preservandolo contestualmente nella sua autenticità e nelle sue vocazioni”, conclude Simona Manca.
A  tagliare il nastro della manifestazione oggi, venerdì 27 maggio, alle ore 18.30, nella splendida cornice di San Francesco  della Scarpa, la vice presidente Simona Manca. Sabato e domenica l’apertura al pubblico, dalle ore 10 sino alle 21.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tre × quattro =