Ha preso il via oggi, sabato 28 maggio, alle ore 10.30 nella splendida cornice di Piazza S.Oronzo, all’interno dello spazio espositivo realizzato da “Inden cucine”, la manifestazione “La cucina mediterranea patrimonio dell’umanità”. L’evento è organizzato da “Inden Cucine” con il patrocino della Provincia

di Lecce, della Città di Lecce, della Regione Puglia, della “Sisa” (Società Italiana Scienza dell’Alimentazione), della Lilt sezione provinciale di Lecce, della Camera di Commercio di Lecce, della CIA (Confederazione Italiana Agricoltori), dell’Apt  Lecce e della Coldiretti. Inoltre, hanno collaborato per la riuscita della manifestazione  le aziende gruppo “Franke”, “Mocavero” azienda vinicola, “Zio Giglio”, “Antica Rudiae” ricevimenti, “Theatre Group” tecnologie  e servizi per lo spettacolo, “Helios” Associazione promozione Sociale di Monteroni” e “Veliapol”.

Ad illustrare i dettagli della manifestazione, che si svolgerà il 28 ed il 29 maggio, in Piazza S.Oronzo, con un calendario ricco di appuntamenti, convegni e degustazioni, sono intervenuti la vice presidente ed assessore alla Cultura della Provincia di Lecce Simona Manca, il giornalista Michele Mirabella, il medico nutrizionista della  Sisa (Società Italiana Scienza dell’Alimentazione) Monica Germani e, per “Inden cucine,”  l’amministratore delegato Simona Indennitate ed Antonio Indennitate fondatore della storica azienda salentina.

Dopo il taglio del nastro dello spazio espositivo, affidato alla vice presidente Simona Manca, si è svolta la conferenza stampa in cui sono stati illustrati gli appuntamenti in programma e le finalità dell’evento, ed è stata presentata al pubblico “Mediterranea”, l’ultima creazione di “Inden cucìne”. 

Il calendario degli appuntamenti prevede nel pomeriggio di sabato 28, alle ore 19, un convegno sul tema “La dieta mediterranea, viaggio nel passato, presente e futuro”. A moderare l’incontro Michele Mirabella. Relatori dell’incontro Monica Germani, medico nutrizionista della Società Italiana Scienza dell’Alimentazione, Giuseppe Serravezza, medico oncologo presidente provinciale Lilt, Alfredo Pagliaro, assessore Sanità e Qualità della Vita Città di Lecce, Mirko Spedicato, biologo nutrizionista responsabile attività fisica settore giovanile U.S. Lecce,  Silvana Fusco, medico servizio igiene degli alimenti e della nutrizione Asl Lecce.

Domenica  mattina lo spazio espositivo sarà aperto ai visitatori con la proiezione di video sul Salento e sulle attività produttive del nostro territorio e con la degustazione di un “Aperitivo mediterraneo senza glutine” a cura dell’azienda locale “Zio Giglio”.

Nel pomeriggio, alle ore 18.30, si svolgerà il convegno “I prodotti della cucina mediterranea, un’occasione di sviluppo”. L’incontro si aprirà con i saluti dell’assessore provinciale al Turismo e all’Agricoltura Francesco Pacella  e dell’assessore allo Sviluppo economico Attività produttive e commerciali della Città di Lecce Luigi Coclite. Interverranno Dario Stefano, assessore alle Risorse Agroalimentari e Alimentazione della Regione Puglia, Guido Stecchi,  direttore Sapori d’Italia, Pantaleo Piccinno presidente Coldiretti Lecce, Giulio Sparascio, presidente Cia di Lecce e Stefania Mandurino, Commissario Apt di Lecce. Modera l’incontro il giornalista Antonio Memmi.