I Leccesi vincono il derby con il Bari e compiono un sensibile passo avanti verso la conferma nella massima categoria regionale.

I padroni di casa del S.Spirito, a dispetto dei 6 punti in classifica realizzati nella fase regolare si è dimostrato team combattivo, con una sufficiente continuità di gioco ed una buona diagonale palleggiatore-opposto.

“sono partite in cui ci si gioca una stagione – commenta il dirigente Gianni Papa – ed è giustificabile un po’ di apprensione. Siamo stati bravi a non sottovalutare in nostri avversari. Non abbiamo giocato bene, in alcuni momenti abbiamo sofferto a chiudere punti in attacco. Siamo evidentemente soddisfatti. Come al solito, bravo il nostro palleggiatore Barbato, autore di ben 8 punti. Importante, alla fine del secondo set,  l’ingresso del centrale Sorino, autore di 5 muri punto e di una buona prestazione in attacco”

Il calendario è ora tutto in discesa per la squadra Leccese, con il ritorno e l’eventuale bella sul proprio campo. Quindi, appuntamento per sabato 21 maggio ore 18,30 presso il palazzetto G.Ventura di Lecce, con l’auspicio di festeggiare la dodicesima permanenza consecutiva nel massimo campionato regionale di pallavolo.

Libertas S.Spirito Bari – Lecce Volley A.S.D. 1-3

23/25 – 12/25 – 25/23 – 21/25

durata incontro: 1 ora 36 min.

Arbitri: Percoco L. e De Pascale L.

spettatori 62

Libertas S.Spirito Bari

Amato D., Borla M., De Palo O., Grimaldi R., Milio F., Mastrototaro T., Nacci F., Stallone D., Terzi F.

Libero: Gadaleta S.

All.: Andriano F.

Lecce Volley A.S.D.

Barbato M. 8 punti, El Motassime A. 15, Nicolì R., 13, Progna A. 2, Pellegrino F. 6, Micali L. 10, Sorino C. 9, De Giorgi F. 5, Caiulo V. 0

N E.: Quaranta P.

All.: Selvaggi E. e Selvaggi A.

D.Acc.: Papa G.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tredici − 4 =