Migliorare il business immobiliare, garantendo alle agenzie e agli operatori del settore nuove opportunità di mercato. Proprio per questo la Confesercenti di Lecce con il supporto organizzativo e tecnico dell’A.N.A.M.A., l’Associazione Nazionale degli Agenti e dei Mediatori d’Affari, ha presentato il progetto di “confesercentiimmobiliare.it”.

Si tratta di un portale internet al quale gli agenti immobiliari potranno aderire, dando una maggiore visibilità all’esercizio della loro professione di mediatori. Di questa iniziativa si è discusso ieri nel corso dell’assemblea provinciale dell’A.N.A.M.A., svoltasi nel pomeriggio presso la sala convegni dell’Hilton Garden Inn di Lecce, alla quale hanno preso parte Paolo Bellini, presidente dell’associazione, Antonio Magurano, coordinatore provinciale e Antonio Schipa, direttore della Confesercenti. Per illustrare il progetto, è intervenuto lo stesso Antonio Magurano, il quale ha subito detto che “confesercentiimmobiliare.it” vuol essere il portale degli agenti immobiliari, il punto di partenza che possa condurre ad una cooperazione fra le agenzie presenti sul territorio. Un progetto sì rivolto soprattutto a queste, ma che riguarda anche gli acquirenti o i venditori di immobili privati, i quali però non potranno caricare annunci al suo interno.
Magurano ha evidenziato i perché di questa importante iniziativa, parlando degli eventuali scenari di mercato che potrebbero aprirsi per chi volesse aderire al portale. Attraverso la rete internet, verrà pubblicizzata la propria attività di mediazione immobiliare con una ricaduta d’immagine di livello internazionale. Saranno organizzati continuamente corsi di aggiornamento per agenti, garantendo un servizio efficace e costi contenuti. È intervenuto nel discorso Paolo Bellini che ha voluto a tal proposito rimarcare il concetto di professionalità degli associati. Si mirerà, ha poi aggiunto, ad un aggiornamento costante attraverso dei seminari, proprio per far sì che le imprese vengano guidate dalla loro professionalità. Antonio Magurano ha ripreso la parola, continuando nell’elencare quelle che sono le priorità del portale. Creare, cioè, tutte quelle condizioni che aiutino a garantire e a tutelare gli agenti immobiliari, coloro che vendono o acquistano un immobile. Tutte le agenzie possono aderire a “confesercentiimmobiliare.it”, sottoscrivendo l’accordo sulle condizioni generali del servizio. Magurano ha sottolineato il fatto che si tratti di un “accordo”, non di un “contratto”, che regolamenta i rapporti tra la Confesercenti di Lecce e gli aderenti. Un accordo contenente tutti i rispettivi obblighi, la durata dell’adesione e tutte quelle condizioni riguardanti l’accesso al portale.
Lo stesso ha parlato di un codice etico che gli agenti immobiliari dovranno rispettare. L’adesione è riservata infatti solo ed esclusivamente alle agenzie immobiliari abilitate. Queste devono perciò dimostrare di essere titolari di incarico, conformemente a quanto disposto dalle leggi in materia. Il servizio che si offre alle agenzie è importante, ha detto. Per ogni agenzia affiliata è prevista una scheda informativa dettagliata ed è possibile pubblicare un numero illimitato di annunci, corredati da foto e mappa di identificazione dell’immobile. Il sito dell’agenzia sarà collegato direttamente al portale, migliorandone la visibilità della stessa. Grazie ad accordi con studi professionali, sarà possibile usufruire di stampe di render a costi agevolati, nonché di visure catastali. Ma il progetto non porterà dei vantaggi solo alle agenzie immobiliari, anche i privati, pur non potendosi iscrivere, potranno tuttavia consultarlo per ricercare immobili da acquistare o affittare, per preventivi gratuiti sui mutui, valutazioni degli immobili o per una consulenza normativa. Ha concluso il dibattito Paolo Bellini che ha focalizzato l’attenzione sul fatto che l’iniziativa punti su un grande numero di adesioni, sottolineando come questo sia un progetto volto a far crescere gli operatori del settore immobiliare, garantendo loro maggiori opportunità di vendita.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattordici − 7 =