”C’e’ un problema di lunghezza di procedura: passa troppo tempo tra la confisca e la destinazione dei beni sottratti alle organizzazioni mafiose”. Lo ha detto il sottosegretario all’Interno, Alfredo Mantovano, intervenendo ad un convegno dell’associazione Andromeda.

 

”Ci sono a volte – ha spiegato Mantovano – ragioni oggettive, come ipoteche che gravano sui beni o altro, cui si aggiungono i timori di qualche amministratore locale e la scarsa sensibilita’ di alcuni uffici giudiziari”.

C’e’ poi, ha aggiunto, ”il problema delle aziende: alcune sono centrali di riciclaggio e vanno liquidate, ma altre sono produttive, danno occupazione e vanno affidate a professionalita’ manageriali perche’ si ottengano risultati”.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

6 − uno =