“Lo spirito di collaborazione e dialogo che ha animato i rapporti tra Commissione Europea, Governo e Regioni sull’utilizzo dei Fondi Comunitari, deve essere applicato ai rapporti tra Regione Puglia e Comuni per scongiurare la perdita anche di un solo euro sulle Aree Vaste”. Lo dichiara in una nota il capogruppo del Pdl alla Regione, Rocco Palese.

“Il rimpallo di responsabilità è un giochetto politico che non serve a risolvere i problemi. L’ha dimostrato il Governo nazionale che avrebbe potuto limitarsi a bacchettare le Regioni del Sud per ritardi e incapacità di spesa, invece ha adottato la strada del sostegno e del confronto, deve dimostrarlo ora la Regione Puglia con i Comuni pugliesi interessati ai progetti delle Aree Vaste. Gli stessi Comuni ammettono di essere in ritardo e di aver spesso presentato piani strategici che presentano una enorme polverizzazione di risorse, ma è innegabile che la Regione abbia grandi responsabilità per tempi biblici e procedure farraginose che impediscono di ottimizzare i tempi di impegno e di spesa. Ciò significa finora da parte della Regione è mancato un coordinamento fin da subito vero e puntuale e che la soluzione adesso è solo quella di mettersi intorno ad un Tavolo, Regione e Comuni, per individuare linee di intervento settoriali concentrando i progetti su interventi strategici. Ci auguriamo, peraltro, che Regione e Comuni accolgano la disponibilità più volte manifestata dal Governo nazionale anche in occasione della visita in Puglia del ministro Fitto e del Commissario Hahn, di avvalersi della collaborazione del Governo nazionale. Bando alle polemiche, quindi, e si faccia tutto quanto possibile per non perdere neanche un euro destinato allo sviluppo”.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.