“Le modifiche alla legge regionale 14/2009, approvate in Commissione, anche con il voto favorevole dell’Udc, sono il frutto di un impegno da noi preso in campagna elettorale che porterà una boccata d’ossigeno al settore dell’edilizia e all’economia della Puglia”.

Il Presidente del Gruppo Udc alla Regione Puglia, Salvatore Negro, ha espresso soddisfazione per il voto unanime della V Commissione sul ddl del cosiddetto “Piano Casa” che prevede “modifiche e integrazioni alla legge regionale n. 14 del 2009 (misure straordinarie e urgenti a sostegno dell’attività edilizia e per il miglioramento della qualità del patrimonio edilizio residenziale).
“Già nell’agosto dello scorso anno, a pochi mesi dall’insediamento – ha ricordato il capogruppo Udc – avevamo invitato l’assessore Barbanente a “farsi promotore, in tempi brevi, di una serie di incontri con le parti interessate (Commissione competente, Ordini professionali, Associazioni di categoria), onde procedere in tempi brevi ad una rivisitazione della Legge Regionale 14/2009”, in modo tale da aggiornarla e calarla nella nostra realtà.
“Diamo atto – ha sottolineato Salvatore Negro – della sensibilità dell’assessore Barbanente che ha ascoltato i suggerimenti dei consiglieri regionali, degli ordini professionali e delle associazioni di categoria. L’auspicio è  che il provvedimento possa essere definitivamente licenziato nel prossimo Consiglio regionale rispondendo, in particolar modo, alle attese della piccola e media impresa che proprio perché tale – ha concluso – ha bisogno di muoversi con agilità per stare al passo con i tempi e affrontare le sfide della globalizzazione”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

sei + 18 =