Il custode del cimitero di Poggiardo, 56enne di Maglie, è stato denunciato a piede libero alla Procura di Lecce, dai carabinieri di Maglie, perché sorpreso a bruciare resti di bare.

L’uomo deve rispondere dei reati di getto pericoloso di cose e di attività illecita di smaltimento di rifiuti speciali

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

16 + 15 =