Ammonta a 50mila euro il valore degli ori e dei gioielli rapinati a Racale ai danni della gioielleria Giza Gioielli, in via Fiumi Marina. Ad agire, poco dopo le 19, due individui che, dopo aver raggiunto la gioielleria in auto, parcheggiata nelle vicinanze, sono entrati nell’attività fingendosi clienti.

Entrati, però, hanno subito manifestato le loro intenzioni, esibendo una pistola, con la quale hanno minacciato la moglie del titolare, facendo incetta di ori e gioielli. Sull’ episodio indagano i carabinieri della stazione di Racale ed i colleghi della compagnia di Casarano, che hanno acquisito i filmati delle telecamera circuito chiuso della gioielleria, dai quali potrebbero emergere elementi utili alle indagini. I rapinatori, infatti, descritti come persone di mezza età, hanno agito a volto scoperto.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

sedici − sei =