Ha rapinato una ex collega di lavoro, millantando un credito, arrestato dalla polizia a Roma. Si tratta di L.P. di 29 anni, originario della provincia di Lecce, con numerosi precedenti per violazioni delle leggi sugli stupefacenti e reati contro la persona, accusato di rapina aggravata.

Ad avvisare la polizia una donna 29enne brasiliana aggredita e rapinata dall’uomo. L.P. in passato era stato collega della vittima in un negozio a piazzale Adriatico. L’uomo l’aveva aiutata a trovare una stanza in affitto, intercedendo presso un amico poi diventato coinquilino e padrone di casa della donna. Da quel momento L.P aveva cominciato a minacciarla accusandola di avere un debito con lui mai saldato e minacciandola di recarsi nella sua stanza per rubarle del denaro.