“Visti i ritardi con i quali i bollettini della Tarsu sono stati notificati ai cittadini e le oggettive difficoltà che la notifica a pochi giorni dalla scadenza di pagamento sta determinando, il gruppo del Pd chiede alla Giunta una  proroga della data di scadenza del 31 maggio

per venire incontro alle famiglie in un momento particolarmente difficile a causa della crisi economica.” Lo chiede il Pd di Lecce.

“Valutiamo positivamente l’atteggiamento dell’Assessore Monosi che ha in animo di concedere ulteriori 7 giorni, ma se proroga deve essere occorre che sia una proroga adeguata concedendo un termine di tempo che sia di effettivo aiuto ai cittadini, per questo proponiamo di spostare la scadenza al 30 di giugno.”

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

4 × 5 =