“Domenica mi aspetto una partita diversa rispetto alle ultime due. Noi quando affrontiamo le squadre importanti, giochiamo meglio perche’ sappiamo di dover essere piu’ attenti. Per noi restano tre finali, e domenica avremo di fronte una squadra importante come il Napoli

per cui dovremo fare uno sforzo ancora piu’ forte”. Ne e’ convinto il presidente del Lecce Pierandrea Semeraro, che a Radio Kiss Kiss lancia una sorta di avvertimento “sportivo” ai partenopei. “Il Napoli a Lecce trovera’ un clima di battaglia. Mi auguro che il Napoli ce la faccia a raggiungere l’obiettivo Champions, ma speriamo che lo ottenga nella partita successiva di quella Lecce. Il nostro campionato passa dalla vittoria con il Napoli. Mi auguro che le motivazioni della mia squadra siano superiori rispetto a quelle della squadra di Mazzarri. Il nostro campionato non e’ ancora finito. Noi ci carichiamo di responsabilita’ quando giochiamo con le grandi e nelle ultime tre partite affronteremo due grandi quali il Napoli e la Lazio. All’andata con il Napoli abbiamo disputato una grande prestazione poi Cavani e Grava decisero per noi. Speriamo pure che il Genoa faccia una grande partita contro la Sampdoria, l’importante pero’ e’ restare in corsa fino all’ultima partita”. Semeraro ha anche parlato del futuro del tecnico Gigi De Canio. “Il Lecce ha un progetto che vuole portare avanti insieme al mister che ad oggi si sta occupando solo delle restanti partite che mancano per la salvezza. Il 22 maggio si parlera’ di tutto ma non credo ci siano ipotesi che vada via, anche se nel calcio non si sa mai. De Canio e’ il miglior allenatore per il Lecce e lui si ritiene l’allenatore del Lecce per cui credo che continueremo cosi'”.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

3 × uno =