Sarà l’evento non calcistico dell’anno a Lecce. Dopo 40 anni, torna nel capoluogo salentino la grande boxe con il match che segna il debutto fra i professionisti di Antonio Santoro nel 4° Memorial “Severino Gagliardi” che si svolgerà al Palazzetto dello Sport

di piazza Palio, sabato 11 giugno, alle ore 20.
L’incontro, che vedrà il salentino contrapposto con ogni probabilità ad uno sfidante serbo, Zarko Bojan, per la categoria dei Super Welter, è patrocinato dal Comune e dalla Provincia di Lecce e rappresenta la realizzazione del sogno di Severino Gagliardi, a cui la manifestazione è dedicata. Scomparso nel 2002, stroncato da un infarto durante un incontro del campionato Dilettanti ad Andria, Gagliardi voleva, infatti, più di ogni cosa riportare a Lecce un match del campionato professionistico. Lui, ex pugile di fama nazionale, ribattezzato “mano di pietra” per via di un gancio destro fulminante, poi maestro di tecnica e tattica, ha allenato grandi campioni fra i dilettanti, come lo stesso Santoro, Cazzato o i fratelli Scorrano, ed ha organizzato a Lecce i campionati regionali e interregionali per dilettanti per diversi anni.
Santoro è seguito dal tecnico Tony Mannarini e dal procuratore Rosanna Conti Cavini.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciassette − dodici =