Il centrodestra – afferma Alfonzo Rampino – fallisce l’assalto a Trepuzzi, roccaforte provinciale del centrosinistra. La Vicepresidente Simona Manca è stata sconfitta dal voto dei suoi concittadini che alla prima occasione utile, dopo la “nomina” nell’esecutivo provinciale, l’hanno chiaramente bocciata.

Lo stato maggiore del centrodestra, che aveva puntato tutte le sue attenzioni nella competizione elettorale di Trepuzzi, definendola la partita più importante della provincia, è rimasta così amaramente a bocca asciutta. Lo stesso Presidente Gabellone, insieme ala Ministro Fitto, era venuto per sostenere la sua Vicepresidente ed il lavoro da essa svolto in Provincia in questi due anni. Evidentemente i cittadini di Trepuzzi non si sono accorti della presenza di una propria conterranea nell’esecutivo provinciale. Il risultato negativo di Simona  Manca, quindi, è la bocciatura della città all’inerzia amministrativa di palazzo dei celestini. Manca, anziché lanciare le accuse di slealtà e di scorrettezza che oggi i giornali riportano, dovrebbe rispettare il giudizio insindacabile degli elettori e trarre dalla sua sconfitta elettorale le dovute conseguenze!

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattro × quattro =