“Uguaglianza, Fratellanza, Libertà: sono ancora gli ideali dei giovani?” è questo il nome dell’incontro-dibattito organizzato dalla Provincia di Lecce, assessorato alle Politiche sociali a di Parità, all’interno di una serie di iniziative programmate per celebrare i 150 anni dell’Unità d’Italia.

L’incontro, che si svolgerà lunedì 16 maggio presso Palazzo dei Celestini a Lecce, “ha come obiettivo quello di realizzare un’indagine sul grado di diffusione tra i giovani salentini dei sentimenti di uguaglianza, fratellanza e libertà. Creare un momento di riflessione su questi valori, attraverso anche dei test per il monitoraggio della situazione giovanile sull’argomento” spiega Filomena D’antini Solero, assessore alle Politiche sociali e di Parità della Provincia di Lecce, durante la conferenza stampa di questa mattina presso Palazzo Adorno per la presentazione dell’iniziativa.
Ricordare, ripercorrere e riflettere le parole chiave di questo incontro-dibattito, ma anche celebrare e mantenere vivo il ricordo degli uomini e delle donne che hanno contribuito all’unificazione nazionale; tra questi, un personaggio di rilievo del meridione: Antonietta De Pace; a lei è stato dedicato il video di Elio Scarciglia, realizzato sei anni fa “con enorme fatica – spiega Scarciglia- perché dovete sapere che sulla donna non esistono documenti, non era conosciuta e questo è una vergogna! Ho continuato ad indagare, ma neanche le nostre stesse suore conoscevano il personaggio. Io ero comunque determinato nel continuare le mie ricerche.  Ora, il video sta girando tutta l’Italia; a Roma è stato proiettato già ben sei volte.”
Sensibilizzazione e diffusione si uniscono nell’intento dell’iniziativa. “I nostri giovani hanno bisogno di ripercorrere la storia, di trovare le loro radici”, sottolinea Maria Teresa Maglio, presidente della commissione Pari Opportunità della Provincia di Lecce; “ Il video di Elio Scarciglia fornisce in questo senso, un’ottima opportunità, imperdibile per i nostri giovani.”

CONDIVIDI