Si chiama “Un mondo alternativo di energia” il concorso rivolto alle scuole primarie e secondarie della Provincia di Lecce, promosso dal Centro di Educazione Ambientale “Posidonia” di Ugento, in collaborazione con Coldoretti Lecce, G&G Enterprise e con il patrocinio della Provincia di Lecce.

La manifestazione, avviata già dallo scorso ottobre, si concluderà nella giornata del 25 maggio ( a partire dalle ore 9.00) con l’assegnazione del premio ai vincitori. Si tratta di un’attività educativa rivolta a classi o gruppi di studenti di classi diverse, organizzati in squadre, appartenenti alle scuole primarie e secondarie di primo grado della Provincia di Lecce. I partecipanti dovranno descrivere e/o rappresentare un sistema di energia alternativa (fotovoltaico, eolico e biomasse) nel contesto della propria città di appartenenza. Il concorso prevede la produzione di un elaborato differenziato per le due categorie: per la scuola primaria è richiesta l’elaborazione di un disegno, una poesia, un racconto o una riproduzione su plastico di una o più fonti rinnovabili.
Per la scuola secondaria di primo grado è richiesta, invece, la realizzazione di un elaborato fotografico, un articolo inchiesta, p una presentazione multimediale.
Favorire lo sviluppo e la diffusione di conoscenze e comportamenti utili alla tutela dell’ambiente quindi lo scopo dell’iniziativa. La parzialità dell’informazione e la scarsa diffusione della stessa rappresentano delle gravi mancanze, soprattutto quando si parla dei più piccini. “Lo scorso anno ci siamo resi conto del deficit di informazione sulle energie rinnovabili. Da qui abbiamo pensato di organizzare questo evento, per sviscerare ed approfondire l’argomento. Oltre 800 studenti da tutta la provincia partecipano al concorso.” spiega, Antonio Cerfeda, componente del Centro Educazione Ambientale “Posidonia”, nel suo intervento durante la conferenza stampa di questa mattina presso Palazzo Adorno a Lecce, per la promozione dell’iniziativa.
Insieme a Cerfeda, Francesco Pacella, assessore al marketing territoriale e Turismo della Provincia di Lecce, ha espresso il suo orgoglio per l’iniziativa: “La Provincia non poteva non accettare la proposta di patrocinio e soprattutto la collaborazione fattiva a questa lodevole iniziativa”.
A rappresentare le istituzioni, oltre a Pacella, era presente alla conferenza stampa anche Massimo Lecci, sindaco di Ugento, città che ospiterà nella giornata del 5 Maggio la fase finale del concorso; le sue parole: “Come amministrazione comunale non possiamo che essere entusiasti dell’iniziativa e fare da mezzo promotore. E’ un tema che ci riguarda da vicino ed è soprattutto un punto su cui l’amministrazione deve fare leva.”
Un attestato di partecipazione sarà assegnato a tutti gli studenti partecipanti e tutte le squadre riceveranno un gioco solare didattico.
La cerimonia finale di premiazione di terrà ad Ugento, il 25 maggio, a partire dalle ore 9.00.